Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Gigabyte svela la Aorus RTX 2080 Xtreme WaterForce 8G

Gigabyte ha aggiunto una nuova scheda video RTX 2080 alla sua offerta, la Aorus RTX 2080 Xtreme WaterForce 8G.

Gigabyte punta sul raffreddamento a liquido AIO per raffreddare la nuova Aorus RTX 2080 Xtreme WaterForce 8G. Per quanto riguarda la progettazione della scheda, questo modello non si differenzia dai modelli Aorus Xtreme e Aorus Xtreme Waterforce WB, quindi a cambiare è solo il dissipatore.

La scheda ha un backplate metallico con logo Aorus RGB e una piastra in rame frontale piuttosto ampia che copre GPU, VRAM e MOSFET. Questa piastra è sormontata da una pompa e un waterblock, collegati a un radiatore da 240 mm con due ventole RGB.

A completamento dell’illuminazione RGB delle ventole c’è un pannello traslucente sulla parte frontale della scheda con i propri elementi di illuminazione RGB. Ovviamente tutta l’illuminazione RGB è compatibile con la tecnologia RGB Fusion di Gigabyte.

Per quanto riguarda le frequenze, la scheda è overcloccata di fabbrica con una GPU dotata di 2944 CUDA core a 1890 MHz (boost). Le schede di riferimento di terze parti sono impostate a 1710 MHz (boost), mentre la Founders Edition arriva a 1800 MHz (boost). Anche la memoria (8 GB GDDR6) è stata overcloccata a 14.140 MHz (+140 MHz).

L’alimentazione è formata da 12+2 fasi, contro le 8+2 del progetto di riferimento. La scheda ha due connettori di alimentazione ausiliari a 8 pin e sette uscite video – tre DisplayPort, tre HDMI e una USB-C. La Aorus RTX 2080 Xtreme WaterForce 8G è accompagnata da 4 anni di garanzia. Al momento non sono noti disponibilità e prezzo.