Schede madre

TRX40 Aorus Xtreme guida la carica delle motherboard Gigabyte per i nuovi Threadripper

Gigabyte ha annunciato tre schede madre basate sul chipset TRX40 compatibili con i nuovi Ryzen Threadripper 3000: TRX40 Aorus Master, TRX40 Aorus Xtreme e TRX40 Aorus Pro WiFi. L’azienda ha in cantiere anche un quarto modello chiamato TRX40 Designare, presente sul sito web ma non ancora accompagnato da immagini.

Il socket della TRX40 Aorus Xtreme è alimentato da un VRM con 16 + 3 fasi. La scheda viene fornita con numerose opzioni di connettività, quattro slot PCIe 4.0 x16 (due hanno accesso solo a otto linee) e quattro slot M.2 PCIe 4.0 x4.

Questa scheda beneficia anche di Wi-Fi 6, Bluetooth, RGB Fusion, circuiteria audio di fascia alta basata sul codec ALC 1220-VB, supporto di memoria quad-channel e doppio BIOS con chip ROM sostituibile.

Il nuovo chipset TRX40 ha accesso al doppio delle linee PCIe del suo predecessore, inoltre gode della maggiore velocità del PCIe 4.0 per offrire prestazioni al top anche con attività intense.

Di conseguenza, Gigabyte ha dotato la scheda madre di numerose soluzioni di raffreddamento. Il circuito VRM ha dissipatori di calore, gli slot M.2 hanno coperture metalliche e l’intera scheda madre ha un enorme “scudo termico”, senza dimenticare la ventola da 50 mm per raffreddare il chipset.

Se le vostre necessità non sono particolari, TRX40 Aorus Master e TRX40 Aorus Pro WiFi potrebbero fare maggiormente al caso vostro.

Entrambe le schede supportano memoria quad-channel e un offrono diversi slot PCIe. La TRX40 Aorus Master ha un circuito VRM simile al modello Aorus Xtreme, con un design a 16+3 fasi. TRX40 Aorus Pro WiFI si accontenta di un circuito a 12+2 fasi.

Entrambe queste schede madre sono inoltre dotate di un trio di slot M.2, ognuno dotato di quattro linee PCIe 4.0 e con coperture termiche.

In definitiva, TRX40 Pro WiFi è la proposta “entry-level” (se così possiamo definire una scheda madre simile…), mentre il modello Master si posiziona nella fascia medio/alta, permettendo un OC migliore grazie al VRM più carrozzato. TRX40 Aorus Xtreme è la soluzione per chi ha soldi da buttare.

Tra l’altro la Xtreme e la Designare integrano nel bundle l’AORUS Gen4 AIC Adaptor, un adattatore PCI Express 4.0 x16 in formato scheda che può ospitare quattro SSD M.2 22110 mettendo a disposizione di ciascuno un’interfaccia PCIe 4.0 4x.

La Designare ha in bundle anche un’altra scheda chiamata GC-Titan Ridge AIC che mette a disposizione una DisplayPort, insieme a due Thunderbolt 3 (USB 3.1 Gen2 Type C) e due ingressi mini DisplayPort.

Gigabyte non ha rivelato informazioni sui prezzi di questi prodotti, ma, chiaramente, aspettatevi cifre molto elevate, considerando che i processori partono da 1399 dollari esentasse.