Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

GTX 1650, le ultime indiscrezioni a pochi giorni dal debutto

GeForce GTX 1650 in arrivo. Facciamo il punto sulle caratteristiche tecniche, le prestazioni e il possibile prezzo della nuova scheda di Nvidia.

Nvidia presenterà la prossima settimana la GeForce GTX 1650, una nuova scheda video basata su architettura Turing. Facciamo quindi il punto sulle caratteristiche note finora di questa GTX 1650, una scheda che si colloca come soluzione minore della serie GeForce 16 dopo l’uscita della GTX 1660 Ti e della GTX 1660.

Per prima cosa la GPU: a bordo della GTX 1650 dovrebbe esserci il TU117 (precisamente TU117-300), un core inedito visto che le altre due schede GTX della serie 16 sono basate sul TU116. Come le altre due schede non avremo unità RT e Tensor core, mentre per quanto riguarda i CUDA core dovremmo contarne 896 (con 56 TMU e 32 ROPs). Sul PCB, collegati tramite un bus a 128 bit, ci saranno 4 GB di memoria GDDR5.

Per quanto concerne le frequenze operative stabilite da Nvidia, si parla di una GPU a 1486/1665 MHz, ma siccome non ci sarà un modello Founders Edition, vedremo una folta schiera di soluzioni personalizzate dai partner con dissipatori differenti e anche overclock di fabbrica. Nvidia avrebbe inoltre impostato la memoria GDDR5 a 8 Gbps.

In virtù di queste specifiche, la GeForce GTX 1650 non dovrebbe avere bisogno di connettori di alimentazione aggiuntivi, quindi richiederà 75 W o meno per funzionare. Potrebbero però esserci modelli con OC di fabbrica dotati di un connettore a 6 pin. Molte schede saranno davvero compatte e avranno un sistema di raffreddamento a singola ventola. Per quanto riguarda le porte, vedremo diverse proposte con connettori DVI, dato che questa soluzione si rivolge anche a persone con PC piuttosto datati che non aggiornano spesso lo schermo.

Quanto alle prestazioni, la scheda dovrebbe offrire un frame rate superiore alla popolare GeForce GTX 1050 Ti, posizionandosi vicino alla GeForce GTX 1060 3GB e alla Radeon RX 570 4GB. Dovrebbe insomma rappresentare l’entry-level per giocare in Full HD a buoni dettagli.

Il prezzo per ora è ignoto, ma sappiamo che Nvidia ha portato la GTX 1660 sul mercato a un listino consigliato di 219 dollari, tradotti in Italia a 234 euro. La GTX 1650 dovrebbe quindi posizionarsi a 150 dollari, che potrebbero diventare 180 euro, segnando l’arrivo di Turing sotto i 200 euro.

Per quanto riguarda la data del debutto, si parla del 23 aprile.