Software

Il browser Microsoft Edge è già velocissimo, e Intel ci sta mettendo lo zampino

Edge, il nuovo browser di Microsoft integrato in Windows 10, promette di farci dimenticare Internet Explorer alla svelta, garantendo prestazioni JavaScript superiori anche a Chrome e Firefox. In un lungo post sul proprio blog la casa di Redmond ha spiegato di aver fatto numerosi passi avanti con il motore JavaScript Chakra.

"L'obiettivo è far girare il codice JavaScript velocemente, avvantaggiandoci dell'hardware il più possibile", ha scritto Gaurav Seth, Principal PM Lead di Chakra. "In Windows 10 e Microsoft Edge il compilatore JIT di Chakra e la pipeline di esecuzione sono stati ottimizzati in modo che Chakra possa gestire le funzioni inline definite nei file JavaScript con efficienza".

microsoft edge

Gli sviluppatori della casa di Redmond hanno anche iniziato a ottimizzare il parser di Chakra e il compilatore JIT per identificare dichiarazioni di istruzioni "const" variabili di interi che sono definite e non cambiano mai durante l'esecuzione del programma.

Windows 8.1 32-bit / 64-bit Italiano DVD Full Retail Windows 8.1 32-bit / 64-bit Italiano DVD Full Retail

Una volta identificato, il codice prodotto da Chakra è in grado di ridurre sostanzialmente l'impatto della ricerca associato a tali variabili globali definite che non cambiano la loro forma e il valore durante il funzionamento del programma. Gaurav Seth spiega anche che fino a Windows 10 Chakra non ottimizzava il codice all'interno dei blocchi try-catch. "Ora il compilatore Chakra ha la capacità di astrarre il codice definito all'interno dei blocchi try-catch e generare codice JIT ottimizzato per esso".

test microsoft edge 01

Queste e altre ottimizzazioni descritte portano ad avere prestazioni superiori alla concorrenza e IE 11 nei test Octane 2.0 e Jet Stream. Tutti test sono stati eseguiti su versioni a 64 bit dei browser, su Windows 10 Technical Preview a 64 bit a bordo di un sistema HP Compaq 8100 Elite con Intel Core i7 CPU 860 @ 2.80 GHz (4 core) e 12 GB di RAM.

test microsoft edge 02

In un secondo post Microsoft ha spiegato che i miglioramenti di Chakra sono frutto anche della collaborazione con Intel. In questo momento gli ingegneri della casa di Santa Clara stanno aiutando la casa di Redmond a implementare Single Instruction Multiple Data (SIMD) in Chakra e Microsoft Edge. SIMD è utile in scenari come la gestione di video, il multimedia, il gaming e non solo. Intel, inoltre, ha iniziato a lavorare nel miglioramento delle prestazioni di aspetti quali grafica, layout e altri sottosistemi del nuovo browser.