CES 2021

Il CES non cambia programmi: tutto confermato per gennaio 2021

La pandemia di Coronavirus che si è scatenata negli ultimi mesi ha sconvolto le nostre vite sotto ogni aspetto, costringendoci tutti ai “domiciliari” per evitare un’ulteriore diffusione del virus. Naturalmente, tutti i più grandi eventi a livello mondiale ne hanno risentito, e quelli che si occupano di tecnologia non sono stati da meno. Fiere come il MWC (Mobile World Congress) sono del tutto saltati, visto il desiderio da parte dei brand coinvolti di tutelare Tanto i propri dipendenti quanto i visitatori. Altri, come il WWDC (World Wide Developers Conference) organizzato ogni anno da Apple per presentare le proprie innovazioni in campo software, si svolgeranno interamente online.

Il CES, l’annuale fiera svolta a Las Vegas, si era già tenuta quando l’incubo Covid-19 è sopraggiunto, ma vista la situazione attuale non si poteva fare a meno di chiedersi cosa sarebbe cambiato durante l’edizione del 2021. Ebbene, proprio questa settimana gli organizzatori del CES abbiano annunciato che la fiera si terrà regolarmente a Gennaio 2021, preferendo l’adozione di misure di sicurezza più efficaci a livello sanitario al posticipare (o addirittura cancellare) la fiera.

E’ importante specificare, tuttavia, che la situazione potrebbe cambiare in base all’evolversi della pandemia, nonostante per il momento il piano sia di far tenere la fiera di persona, come ogni anno.

Chiaramente la fiera sarà più digitalizzata che mai, con più streaming rispetto agli altri anni e dei “piani di backup per le aziende che, eventualmente, sceglieranno di essere caute e tutelare i propri dipendenti, come si è visto appunto nel caso del MWC.

Infine, riportiamo alcune righe dal comunicato degli organizzatori: “Mentre stiamo lavorando ad un nuovo evento fisico a Las Vegas, stiamo facendo le dovute considerazioni in merito alla tutela di chi attende alla fiera. Così come le vostre compagnie innovano costantemente per superare le sfide presentate dalla pandemia, anche noi ci stiamo adattando ed evolvendo per superare la situazione. Vogliamo assicurare che il CES continui a darvi la possibilità di creare tutte le connessioni che vi servono per far crescere il vostro business”.

E voi, cosa ne pensate? Secondo voi la scelta di far tenere la fiera regolarmente nonostante la situazione globale è stata giusta o si è trattato di una mossa azzardata?