Tom's Hardware Italia
Case e PC Completi

Il PC dei lettori: un computer con una lunga storia

Il PC del nostro lettore Gianluca nasce nel 2009 e arriva ai giorni nostri completamente rivisitato.

Per "il PC dei lettori" di questa settimana vi raccontiamo la lunga storia del computer di Gianluca. Prima di arrivare ai giorni nostri è necessario partire dal passato e precisamente dall'agosto del 2009.

pc lettori gianluca san 01 JPG

Gianluca aveva assolutamente bisogno di un nuovo computer. "Trovai un'ottima offerta in un negozio vicino a casa mia. Inizialmente lo scopo principale era il gaming e, avendo uno schermo con risoluzione a 1440×900 pixel, avrei ottenuto buone performance con una scheda video non troppo costosa".

"Il negoziante mi propose un'ottima configurazione a soli 600 euro: scheda madre Asus P5Q3; 2 x 2 GB DDR3 Mushkin a 1333 MHz; CPU Intel Core 2 Quad Q8200; Gainward GTS 250 512 MB GDDR3 (che ancora conservo); Seagate Barracuda da 500 GB e 7200 RPM; case Cooler Master Elite 330; masterizzatore DVD LG; alimentatore OCZ StealthXstream 600W".

pc lettori gianluca san 02 JPG

A distanza di due anni Gianluca sentì il bisogno di cambiare il case e scelse un AeroCool Vx-E per avere un maggiore flusso d'aria e raffreddare meglio i componenti. Poi acquistò un SSD, un OCZ Patrol da 120 GB. "Arriviamo a ottobre 2013, in cui ormai già da tempo ero passato alla risoluzione Full HD. Erano uscite ormai miriadi di nuove schede video, quindi sono partito alla ricerca di qualcosa che mi avrebbe soddisfatto nel tempo, trovando a un prezzo stracciato la Sapphire HD 7950 Boost Edition. Appena montata ho notato che il mio povero Q8200 non ce la faceva più a starle dietro".

pc lettori gianluca san 03 JPG

Prima di cambiare scheda madre e CPU Gianluca aggiunse due moduli di memoria Corsair DDR3-1600 da 2 GB, cambiò il dissipatore con un Arctic Cooling Freezer 13 e portò la CPU a 3,1 GHz stabili. "A fine 2014 ho finalmente potuto cambiare motherboard e processore, optando per una Gigabyte GA990XA-UD3 rev 3 e una CPU AMD FX-8320E. Poco dopo cambiai anche l'alimentatore con un Cooler Master B700 80 Plus Silver", ci ha confidato.

pc lettori gianluca san 04 JPG

Gianluca riuscì a impostare la CPU AMD a 3,8 GHz stabili, usandola nel frattempo anche per AutoCAD 3D e 3DS Max. "Ho preferito la CPU AMD perché ho visto alcuni benchmark in cui andava praticamente uguale a un Core i7 con il motore Vray, risparmiando comunque una bella somma". Alla configurazione si è poi aggiunto un Seagate Barracuda da 1 TB.

pc lettori gianluca san 05 JPG

E così arriviamo a qualche mese fa, quando Gianluca ha "deciso di passare a un monitor ultrawide LG 29UM57 (fantastico). La HD 7950 è buona, ma per una risoluzione 2560×1080 pixel non è molto adatta, quindi ho acquistato una Gainward GTX 980 Phantom, che al momento con alcuni giochi, come GTA V, si è dimostrata perfetta. Infine, sempre di recente, ho acquistato un nuovo case, un Aerocool GT-A in colorazione nera-rossa".

pc lettori gianluca san 06 JPG

Infine, non contento, Gianluca è passato a 4 x 4 GB di memoria DDR3 1600 MHz di Crucial, nello specifico le Ballistix Sport, ha aggiunto due ventole Aerocool Shark Fan da 12 cm, ha montato un masterizzatore Blu-Ray di Pioneer e un sistema a liquido Arctic Liquid Cooling 120 che in idle mantiene la CPU a una temperatura di 12 °C malgrado la frequenza di 3,8 GHz.

Se volete far apparire il vostro PC su Tom's Hardware non dovete far altro che scrivere a manolo@tomshw.it inviando le foto (prendetevi il tempo di farle per bene, che siano accettabili!) e qualche informazione tecnica sui componenti. Non siate timidi, aspettiamo le vostro foto (più sono, meglio è)! ATTENZIONE: la rubrica è coperta per quasi tutto il 2016. Valutate questo aspetto prima di scriverci.

Arctic Liquid Cooling 120 Arctic Liquid Cooling 120