Periferiche di Rete

Decidere e conquistare

Pagina 2: Decidere e conquistare

Decidere e conquistare

Tutto sembrava accadere così in fretta, e funzionare così efficacemente (anche se in modo strano), che immaginavo di poter saltare anch’io sul carrozzone. Il personale dell’"ufficio" (commerciali, pubbliche relazioni, dipartimento legale, ecc…) sembrava avere priorità immediata, ma volevo permettere anche agli editor video e ai grafici di poter iniziare il proprio lavoro. La prima domanda a cui ho dovuto trovare risposta è stata: "Che tipo di rete è meglio costruire qui?".

Il posto mi dava l’impressione di essere uno dei quartier generali mobili del telefilm M.A.S.H. e considerando il fatto che la maggior parte del personale stesse usando computer portatili e avrebbe continuato ad usarli per tutta la permanenza in questo capannone, il wireless avrebbe avuto un ruolo fondamentale nella progettazione della rete. Bisogna anche considerare la trasmissione di un elevato numero di file dalle grosse dimensioni quindi, dato il numero di workstation coinvolte, i formati dei file e il fatto che avrebbero fatto dei backup ad ogni ora, decisi che nient’altro che una solida rete Ethernet gigabit col supporto di jumbo frame, avrebbe fatto al caso mio.

Ma il costante flusso di informazioni tra gli editor di post produzione avrebbe rallentato tutto il lavoro del personale dell’ufficio? Che tipo di sistema wireless sarebbe più efficace in questo ambiente? É necessario dirottare il traffico meno importante su una rete differente per poi reintrodurlo nel flusso principale?

Ho deciso che consentire al personale della produzione di iniziare a svolgere il proprio lavoro il più rapidamente possibile, fosse la prima priorità da affrontare, così da poter successivamente studiare e dosare il tipo di stress che la rete principale deve sopportare (a causa della massiccia condivisione e del relativo trasferimento di file estremamente grandi). Dato che il personale dell’ufficio disponeva già di una soluzione provvisoria, e la squadra di post produzione vagava per i corridoi in attesa di poter iniziare il proprio lavoro, mi sono avvalso del loro aiuto per costruire la rete il più velocemente possibile.


Figura 1: Schema della struttura di rete principale

La Figura 1 mostra lo schema di collegamento delle macchine che costituiscono la rete principale che ho deciso di costruire. Da notare che in questo esempio, la macchina con Windows Server 2003 che gestisce il Controller di Dominio è utilizzata anche come server DHCP. (Esistono anche un Controller di Dominio e un Server DHCP di backup, così che, in caso di qualsiasi problema col server principale, la produttività non subisca interruzioni). Il firewall è collegato al l Controller del Dominio tramite il primo switch ed è configurato per trasmettere solo ad esso. Nella Figura 4 si può trovare uno schema più completo e dettagliato, raffigurante tutte le connessioni tra switch e i client.

La prima cosa che ho dovuto fare è stata ottenere dei cavi CAT 6 di qualità estremamente alta. Molti di coloro che lavorano nel mondo del networking non ci pensano, ma non utilizzare questo tipo di cavi sarebbe come un avere sistema Dolby Digital Surround RMS 7.1 (o addirittura 8.1) da 3000 watts con sei subwoofer alti 30 centimetri e speaker delle dimensioni di uno stadio, il tutto collegato con cavi per cuffie.

Data la natura del tipo di lavoro eseguito da queste persone, ho voluto la rete più veloce e più affidabile che potessi costruire nel più breve periodo di tempo. Le vene di questa rete sono dei validi CAT 6.


Figura 2: Firewall PIX 525 di Cisco

Come firewall ho scelto un PIX 525 di Cisco (contro alcuni modelli più recenti), principalmente perchè mi è più familiare, ha 128 MB di RAM e supporta schede di espansione Ethernet gigabit. Altre due caratteristiche degne di nota sono un acceleratore per VPN integrato e supporto failover.

Il 525 è collegato direttamente al server Xeon con Windows Server 2003, configurato per gestire il controller di dominio e le funzioni DHCP. Gli switch managed PowerConnect 5324 di Dell connettono il controller di dominio ai file server e backup server con un altro set di switch collegato ai client.