Raffreddamento

In rete appare una nuova versione del dissipatore Wraith Prism di AMD [AGGIORNATA]

Aggiornamento del 27/01/2020

Attraverso un tweet, AMD ha dichiarato pubblicamente che il prodotto in questione è contraffatto e non esiste alcun Wraith Prism dotato di sei heatpipe. Le immagini diffuse da Xfastest sono quindi false, nonostante il logo e il design del dissipatore sia conformi alle linee guida fornite da AMD.

Articolo originale

La testata cinese XFastest ha scoperto una nuova versione del Wraith Prism, il dissipatore incluso da AMD nei processori Ryzen 7 come il 3700x ed il 2700x e Ryzen 9 come il 3900x.

come potete vedere dalle immagini, l’attuale dissipatore incluso negli SKU (a sinistra) presenta quattro heatpipe per trasferire il calore dal processore all’heatspreader, mentre nella presunta nuova versione (a destra) compaiono due heatpipe in più, che contribuirebbero in modo significativo ad aumentare le capacità di raffreddamento.

Crediti: XFastest

Fino ad ora AMD non ha mai pubblicato il limite di TDP (Thermal Design Power) supportato dal suo dissipatore, tuttavia il Ryzen 9 3900x è classificato per un TDP di 105W, quindi è facile dedurre che fino a 105W il Wraith Prism sia in grado di gestire il processore senza problemi. Con l’aggiunta di due heatpipe il nuovo dissipatore di AMD potrebbe arrivare a competere con alcune alternative a basso costo del settore aftermarket.

Il nuovo Wraith Prism sembra una replica del modello incluso fino ad ora, mantenendo le stesse dimensioni, lo stesso meccanismo di montaggio, il medesimo supporto ai socket e l’illuminazione RGB. Anche il numero identificativo sembra essere identico (712-000075 Rev: C), il che renderebbe difficile individuare quale versione è presente in confezione, a meno che non la si apra.

Crediti: XFastest

È difficile quindi capire in che modo AMD intenda commercializzare il nuovo Wraith Prism, che potrebbe essere semplicemente inserito come un silenzioso aggiornamento negli SKU che già lo includono, o arrivare sugli scaffali come accessorio venduto separatamente.

Se siete alla ricerca di un nuovo processore tuttofare, date un’occhiata all’AMD Ryzen 5 3600, disponibile a circa 200 euro.