CPU

Intel Core i7-5960X scoperchiato: addio alla pasta termica?

I microprocessori Haswell-E arriveranno a settembre per occupare il segmento prestazionale più alto nella gamma di Intel. In attesa di mettere le mani sui nuovi prodotti per una recensione c'è chi ha avuto modo di ottenere un presunto engineering sample del Core i7-5960X, il top di gamma di questa famiglia e il primo processore a otto core di Intel. Il sito OCDrift ha pubblicato l'immagine della CPU in questione con heatspreader rimosso. Dalla foto è chiaramente visibile come l'operazione abbia danneggiato il chip, anche se è servita per svelare due interessanti informazioni.

La prima è che il Core i7-5960X usa una lega speciale per saldare il die all'heatspreader. Questa scelta di Intel potrebbe essere salutare per gli appassionati di overclock, visto che l'uso della pasta termica nelle generazioni "post Sandy Bridge" ha limitato l'incremento delle frequenze, anche con l'ultimo processore Core i7-4790K dotato di una migliore pasta termica.

L'altro aspetto interessante è che il die è dotato di 12 core, ma di questi sono attivi solo otto unità. Anche se la speranza di tutti è che quei quattro core disattivati possano essere abilitati in qualche modo, dovrebbe essere impossibile farlo. Dodici core (e 24 thread) potrebbero essere utili con carichi di lavoro ottimizzati per sfruttare molti thread, ovvero software e operazioni professionali, non certo i videogiochi.

Modello Intel Core i7-5960X Intel Core i7-5930K Intel Core i7-5820K Intel Core i7-4960X
Nome in codice Haswell-E Haswell-E Haswell-E Ivy Bridge-E
Processo 22nm 22nm 22nm 22nm
Core / Thread 8/16 6/12 6/12 6/12
Cache 20 MB L3 15 MB L3 15 MB L3 15 MB L3
Frequenza core 3.0/3.3 GHz 3.5/3.9-4.0 GHz 3.3/3.6-3.8 GHz 3.6/4.0 GHz
Socket LGA 2011-3 LGA 2011-3 LGA 2011-3 LGA 2011
TDP 140W 140W 140W 130W
Memoria DDR4-2133 MHz DDR4-2133 MHz DDR4-2133 MHz DDR3-1600 MHz
Chipset X99 X99 X99 X79

Oltre ad avere un massimo di otto core, i chip Haswell-E saranno i primi a supportare la memoria DDR4. Per questo motivo, ma non solo, richiederanno una piattaforma differente rispetto all'attuale LGA 2011, con il socket LGA 2011-3 e il chipset X99 Express. Oltre al Core i7-5960X, la gamma dovrebbe essere composta da due soluzioni a sei core, Core i7-5930K e Core i7-5820K, tutte rigorosamente con moltiplicatore sbloccato.