Tom's Hardware Italia
Periferiche di Rete

Intel Ethernet 800, supporto NVMe su TCP e PCIe 4.0

Alla conferenza della SNIA (Storage Networking Indutry Association), Intel ha condiviso nuove informazioni riguardanti i propri chip Ethernet serie 800.

Alla conferenza della SNIA (Storage Networking Indutry Association), Intel ha condiviso nuove informazioni riguardanti i propri chip Ethernet da 100 Gb in arrivo il mese prossimo. I controller e gli adattatori Ethernet della serie 800 saranno le prime soluzioni da 100 Gbit di Intel e avranno anche funzionalità estese per l’elaborazione accelerata via hardware dei pacchetti.

Intel ha annunciato di aver implementato il supporto per il trasporto TCP di NVMe tramite interconnessioni usando la tecnologia ADQ (Application Device Queues) introdotta con la serie 800.

NVMe over Fabric (NVNeoF) è il protocollo SAN scelto per i nuovi sistemi, e consente l’accesso remoto allo storage con pochi millisecondi di latenza aggiuntiva rispetto all’accesso a un SSD NVMe locale. NVMeoF, inizialmente, supportava due protocolli di trasporto: Fibre Channel e RDMA, che possono essere forniti da NIC Infiniband, iWARP e RoCE.

Intel fornisce già il supporto iWARP sulle NIC X722 e il supporto RoCEv2 che era stato precedentemente annunciato per la serie 800. Tuttavia, nell’ultimo anno, gran parte dell’interesse per NVMeoF si è spostato sulla nuova specifica di trasporto NVMe su TCP, il che rende NVMeoF utilizzabile su qualsiasi rete IP senza richiedere schede di rete di fascia alta compatibili con RDMA o altro hardware particolare. Le specifiche NVMe su TCP sono state completate a novembre 2018 e hanno aperto le porte ad un uso molto più ampio di NVMeoF.

Le implementazioni NVMe su TCP basate su software possono utilizzare qualsiasi hardware di rete, ma per le applicazioni ad alte prestazioni che originariamente erano al centro di NVMeoF è ancora necessaria l’accelerazione hardware.

Le funzionalità Intel ADQ possono essere usate per fornire l’accelerazione di NVMe su TCP e si sta lavorando per integrare il tutto nel kernel Linux. Ciò rende gli adattatori Ethernet serie 800 di Intel in grado di utilizzare NVMe su TCP con una latenza quasi pari a NVMeoF basato su RDMA.

Intel ha inoltre annunciato che Lightbit Labs, uno dei principali sostenitori commerciali di NVMe su TCP, aggiungerà il supporto ADQ alle loro soluzioni di archiviazione distribuite.

Il controller Ethernet Intel E810 e quattro adattatori Ethernet serie 800 saranno disponibili nelle prossime settimane. Il controller supporta un’interfaccia PCIe 4.0 x16, come ci si aspetta da una NIC da 100 Gb, anche se Intel non ha voluto evidenziarlo troppo a causa del fatto che le sue CPU sono ancora ferme al PCIe 3.0.