CPU

Intel, le CPU Alder Lake-S useranno il design big.LITTLE?

Gli ultimi aggiornamenti del compilatore GNU (come riportato da Phoronix) hanno fornito un ulteriore indizio sulla futura commercializzazione di CPU Intel dotate di un’architettura ibrida che combina core più “grandi” con core più “piccoli”.

Le CPU Alder Lake-S seguiranno i chip Rocket Lake dell’azienda e, sebbene Intel non abbia ancora fornito conferme in tal senso, sono emerse alcune informazioni secondo cui i nuovi processori dovrebbero essere i primi realizzati con questa architettura ibrida. Si dice, infatti, che i chip Alder Lake saranno dotati di otto core di grandi dimensioni affiancati a otto core più piccoli allo scopo di offrire prestazioni di fascia alta nei core più prestanti, mentre i core Atom saranno utilizzati per la loro elevata efficienza energetica.

Il design big.LITTLE ha debuttato nelle CPU della compagnia di Santa Clara con Lakefield, includendo un core Sunny Cove combinato con quattro core Atom Tremont. Dato che l’architettura è stata già testata in modo funzionale all’interno dell’ecosistema, non è certo impossibile il suo arrivo anche nel mondo desktop.

Gli aggiornamenti del compilatore GNU includono un elenco di istruzioni compatibili sia con i prossimi chip Intel Sapphire Ridge, destinati ai data center, che i chip desktop Alder Lake, anche se in quest’ultimo caso manca il supporto per AVX-512, istruzione SIMD che Intel ha recentemente introdotto nelle sue CPU desktop. Queste istruzioni sono disabilitate nei chip ibridi Lakefield per mantenere il set coerente tra i core (Atom, infatti, non supporta le istruzioni AVX), facilitando quindi le routine di scheduling del sistema operativo per indirizzare i carichi di lavoro ai vari core in base all’attività richiesta.  Pertanto, la mancanza del supporto AVX-512 per Alder Lake potrebbe servire come ulteriore prova del fatto che Intel porterà la sua architettura ibrida su PC desktop.

Tuttavia, mentre la mancanza del supporto a AVX-512 sembrerebbe indicare un’architettura ibrida, nella matrice di supporto di Alder Lake sono presenti le istruzioni AVX attualmente non supportate dai core Atom Tremont. Ciò significa che i core Atom Gracemont di prossima generazione, in gran parte ritenuti i core più “piccoli” impiegati in Alder Lake, potrebbero aggiungere il supporto AVX, anche se in modo limitato, sulla linea Atom. La roadmap Atom precedentemente diffusa da Intel indica un aumento delle prestazioni vettoriali con Gracemont, rendendo estremamente probabile la comparsa di questi core Atom in Alder Lake.

Desiderate un processore adatto all’ambito gaming ed in grado di offrirvi elevate prestazioni anche per la produttività personale? Su Amazon potete acquistare l’ottimo Intel Core i7-10700K ad un prezzo davvero interessante.