CPU

Intel ufficializza gli Xeon E-2200 per il settore consumer

Intel ha ufficializzato l’arrivo della serie Xeon E-2200 anche per il mercato consumer, offrendo anche a privati e piccole e medie imprese queste CPU, già presentate qualche tempo fa per il mercato cloud.

La famiglia Xeon E-2200 di Intel ha sostituito gli Xeon E3-1200, processori diffusi in molti sistemi per ufficio e piccoli server. La gamma Xeon E è simile alle CPU della linea desktop Coffee Lake Refresh, a eccezione del supporto nativo alla memoria ECC e a vPro.

Il mercato principale di Xeon E si rivolge alle piccole e medie imprese che desiderano un’infrastruttura interna per ufficio gestibile in remoto, ma anche capace di eseguire applicazioni critiche che non possono assolutamente dare errori. È il caso ad esempio di commercianti, banche e ambienti medici.

Sono processori pensati per clienti che necessitano di hardware di elaborazione x86 di livello consumer (ma che supporti memorie ECC e vPro) per scopi generici e per chi vuole una workstation “entry level”, come ad esempio chi non sfrutta al massimo l’operatività in rete o le tante linee PCIe.

Queste CPU si possono considerare come successori della famiglia Xeon E-2100: si basano, infatti, sullo stesso processo produttivo a 14nm e si basano sull’architettura Coffee Lake Refresh.

Xeon E-2200
Core /
Thread
Freq.
Base (MHz)
Freq
Turbo (MHz)
Cache
L3
IGP TDP
8-core
E-2288G 8 / 16 3700 5000 16 MB 95 W
E-2278G 8 / 16 3400 5000 16 MB 80 W
6-core
E-2286G 6 / 12 4000 4900 12 MB 95 W
E-2276G 6 / 12 3800 4900 12 MB 80 W
E-2246G 6 / 12 3600 4800 12 MB 80 W
E-2236 6 / 12 3400 4800 12 MB 80 W
E-2226G 6 / 6 3400 4700 12 MB 80 W
4-core
E-2274G 4 / 8 4000 4900 8 MB 83 W
E-2244G 4 / 8 3800 4800 8 MB 71 W
E-2234 4 / 8 3600 4800 8 MB 71 W
E-2224G 4 / 4 3500 4700 8 MB 71 W
E-2244 4 / 4 3400 4600 8 MB 71 W

A parte alcuni aumenti di frequenza minori (consentiti da un aumento di TDP, che passa da 65 W a 70 W), la più grande novità della famiglia Xeon E sono i modelli Xeon E-2288G e Xeon E-2278G.

Si tratta delle prime CPU Xeon Entry-level a 8 core, che differiscono per 15 W di TDP e per 300 MHz di frequenza base, ma entrambe offrono un turbo boost da 5,0 GHz su un massimo di due core.

Questi processori utilizzano le stesse schede madri C240 con socket LGA-1151 della generazione E-2100. Dispongono di due canali di memoria per RAM DDR4 da 2666MHz, fino a un massimo di 128 GB.

Le CPU hanno 16 linee PCIe 3.0, con il chipset che aggiunge fino a 24 linee in più per schede e controller aggiuntivi. Il chipset supporta anche sei porte USB 3.1, 10 porte USB 3.0 e otto porte SATA per l’archiviazione.