Tom's Hardware Italia
CPU

Intel Xeon E7 v3, Haswell-EX con 5,6 miliardi di transistor per i server

Un massimo di 18 core e 36 thread per le nuove CPU Xeon E7 v3 di Intel destinate al settore dei server. I produttori sono già pronti a immettere sul mercato nuovi sistemi fin dalle prossime settimane.

Intel ha annunciato la nuova gamma di microprocessori "Haswell-EX" Xeon E7-8800 v3 e 4800 v3 per il mercato dei server. La soluzione più prestante tra le dodici proposte che sbarcheranno sul mercato prossimamente si chiama Xeon E7-8890 v3, un processore con 18 core, 36 thread, 45 MB di cache L3 e un die con dimensioni di 662 mm2 in cui trovano spazio 5,6 miliardi di transistor prodotti a 22 nanometri.

intel xeon e7 v3 01

Un TDP di 165 watt e un prezzo di 7175 dollari completano un quadro che dipinge un vero mostro di potenza. Le nuove CPU sono compatibili con le piattaforme equipaggiate con i chipset Patsburg C600 series, ossia si tratta di soluzioni socket LGA 2011 (Socket R1).

intel xeon e7 v3 02

Trattandosi di un'architettura Haswell, per quanto differente dalle proposte mainstream rivolge al settore desktop, i nuovi processori sono dotati anche di regolatore di tensione integrato per una migliore regolazione della tensione e altri aspetti, in modo da consumare meno energia possibile – a seconda del carico di lavoro.

intel xeon e7 v3 04

I nuovi Xeon E7 v3 sono compatibili con configurazioni fino a 32 socket con supporto alla più ampia capacità di memoria per socket del settore (i sistemi a 8 socket sono in grado di supportare fino a 12 terabyte di tecnologia di memoria DDR3 o DDR4).

intel xeon e7 v3 03

Le CPU offrono inoltre AES-NI (Intel Advanced Encryption Standard New Instructions) e Intel Run Sure, un insieme di caratteristiche RAS (Reliability, Availability e Serviceability) pensate per garantire un funzionamento costante e senza intoppi (99,999% di "uptime" secondo l'azienda) per applicazioni mission critical.

Processori Core /
Thread
Freq. core (Base / Turbo) Freq. core AVX  (Base / Turbo) Cache LLC Quick Path Interconnect TDP Prezzo in dollari
E7-8890 v3 18/36 2.5 GHz / 3.3 GHz 2.1GHz / 3.2GHz 45MB 9,6 GT/s 165 W 7175
E7-8880 v3 18/36 2.3GHz / 3.1GHz 1.9 GHz / 3.1 GHz 45MB 9,6 GT/s 150W 5896
E7-8870 v3 18/36 2.1GHz / 2.9GHz 1.8 GHz / 2.9 GHz 45MB 9,6 GT/s 140W 4672
E7-8860 v3 16/32 2.2 GHz / 3.2 GHz 1.9 GHz / 3.2 GHz 40MB 9,6 GT/s 140W 4060
E7-4850 v3 14/28 2.2 GHz / 2.8 GHz 1.9 GHz / 2.8 GHz 35MB 8 GT/s 115W 3004
E7-4830 v3 12/24 2.1GHz / 2.7GHz 1.8 GHz / 2.7 GHz 30MB 8 GT/s 115W 2196
E7-4820 v3 10/20 1.9GHz 1.6GHz 25MB 6,4 GT/s 115W 1502
E7-4809 v3 8/16 2.0GHz 1.8 GHz / – 20MB 6,4 GT/s 115W 1224
E7-8893 v3 4/8 3.2 GHz / 3.5 GHz 2.8 GHz / 3.3 GHz 45MB 9,6 GT/s 140W 6841
E7-8891 v3 (Enterprise) 10/20 2.8 GHz / 3.5 GHz 2.4 GHz / 3.4 GHz 45MB 9,6 GT/s 165W 6841
E7-8880L v3 (Low Power) 18/36 2.0 GHz / 2.8 GHz 1.6 GHz / 2.8 GHz 45MB 9,6 GT/s 115W 6026
E7-8867 v3 (HPC) 16/32 2.5 GHz / 3.3 GHz 2.2 GHz / 3.2 GHz 45MB 9,6 GT/s 165W 4672

"La famiglia di processori offre un miglioramento di fino a 6 volte delle prestazioni delle applicazioni di elaborazione aziendale per i carichi di lavoro transazionali in memoria, ottimizzati con le nuove Intel Transactional Synchronization Extensions (Intel TSX)", sottolinea Intel.

Intel Xeon E5-2603 v3 Intel Xeon E5-2603 v3

Intel conta già diciassette produttori pronti ad annunciare server basati sui processori Xeon E7 v3. Tra queste aziende troviamo Bull, Cisco, Dell, Fujitsu, Hitachi, HP, Huawei, Inspur, Lenovo, NEC, Oracle, PowerLeader, Quanta, SGI, Sugon, Supermicro e ZTE.