Software

Kernel Linux 5.5 rilasciato: la versione stabile porta con sé diverse migliorie e novità

Nelle ultime ore è stata rilasciata la versione stabile del kernel Linux 5.5. Nonostante l’arrivo fosse imminente c’erano alcuni dubbi sulle tempistiche, in particolare non si sapeva con precisione se si sarebbe vista arrivare direttamente tale versione o se ce ne sarebbe stata un’altra nel mezzo.

Questo dubbio era fondato sul fatto che nelle scorse settimane c’era stato un periodo di inattività dovuto alle vacanze di Natale e Capodanno (del resto, anche gli sviluppatori hanno bisogno di una pausa ogni tanto) che avrebbe potuto far slittare il rilascio. Nonostante tuttoperò Linus Torvalds ha optato per evitare un allungo dei tempi e ha rilasciato la nuova versione.

Il nuovo kernel porta con sé diverse novità importanti come la possibilità di overclock delle GPU AMD Navi, ma non solo. Le nuove modifiche includono il supporto per il Raspderry Pi 4 e per le nuove piattaforme Intel, oltre che per quelle che arriveranno nei prossimi mesi. È stato abilitato il paging a 5 livelli come impostazione predefinita e un driver per il controllo delle temperature delle unità NVMe migliore rispetto al sistema utilizzato in precedenza e il Wake-On-Voice sui dispostivi Chromebook.

Ora che Linux 5.5 è stato rilasciato non resta che aspettare la futura versione del kernel, la 5.6. Dire con certezza cosa ci aspetta dal futuro è impossibile, ma in realtà qualcosa già lo sappiamo: Dovrebbero arrivare il primo supporto per le USB 4, importanti miglioramenti per le reti e tanto altro ancora.

Per quando è previsto il nuovo lancio? Teoricamente per il mese di aprile, data non troppo distante rispetto al lancio di Ubuntu 20.04 LTS. I tempi stretti suggeriscono che quest’ultimo dovrebbe basarsi proprio sul kernel Linux 5.5 e non sulla versione 5.6. Torvalds ha anche fatto sapere che nelle prossime settimane dovrà partecipare a diversi viaggi, ma che si impegnerà per far uscire la prossima versione nei tempi promessi.

Il Raspberry Pi 4 è perfetto per imparare a usare Linux e cimentarvi in qualche progetto casalingo. La versione con 4 GB di RAM è disponibile su Amazon a questo indirizzo.