Accessori PC e Gaming

La nuova scrivania di Thermaltake è un gigantesco tappetino per il mouse

Tra i numerosi strumenti che compongono l’armamentario di un giocatore, c’è senza dubbio la scrivania: indispensabile, ma solitamente trascurata. Tuttavia, nonostante la maggior parte dei giocatori la consideri un mero appoggio per monitor e periferiche (e magari qualche gadget per dare un tocco di personalità), Thermaltake ha pensato in maniera del tutto opposta quando ha sviluppato la ToughDesk 500L Battlestation Gaming Desk.

La nuova scrivania di Thermaltake sposa l’idea che questa debba essere all’altezza dell’hardware a cui verrà affiancata, senza compromessi quando si parla di confort e funzionalità. Si tratta innanzitutto di una scrivania dalle dimensioni davvero generose, con una forma ad L, composta da due parti, una fissa principale e l’altra mobile che si posiziona su uno dei due lati. La parte principale misura 160×80 cm mentre la parte secondaria misura 60×80 cm, ideale magari come supporto per tenere in bella mostra l’unità centrale.

La prima particolarità che contraddistingue la ToughDesk 500L Battlestation Gaming Desk è il tappetino per il mouse che ricopre l’intera superficie. Rispetto ad altre scrivanie (come la Arozzi Arena disponibile su Amazon) che presentano un tappeto così grande, la Thermaltake gode anche dell’illuminazione RGB che circonda l’intero perimetro del mouse pad grazie al quale potremo vivacizzare la postazione coi 7 effetti di illuminazione dei quali potremo gestire colorazione, velocità e direzione attraverso il software iTAKE. Oltre ad essere sincronizzabile con gli altri dispositivi marchiati Thermaltake è possibili gestire la scrivania anche tramite il software Razer Chroma, grazie alla collaborazione con Razer. Allo stesso modo, anche la parte laterale è coperta con un mousepad che occupa l’intera superficie, ma in questo caso mancante dell’illuminazione RGB.

Ovviamente le innovazioni non si fermano all’illuminazione integrata. Il confort è ovviamente un aspetto cruciale per sostenere lunghe sessioni di gioco, per questo la ToughDesk 500L Battlestation Gaming Desk offre una regolazione elettronica dell’altezza, che può essere impostata tra 70 e 110 cm. Se tuttavia la regolazione elettronica dell’altezza non è una novità assoluta (almeno per le scrivanie in senso generale), la vera novità sta nel controller dedicato, che presenta ben 4 profili memorizzabili per lasciare che sia la scrivania a posizionarsi all’altezza desiderata in maniera del tutto automatica.

A chiudere ci pensano una struttura rinforzata in grado di sostenere fino a 150 chili, offrendo tutto il supporto necessario a configurazioni multimonitor e case di grandi dimensioni, ed il vano per il cable management. Sotto la scrivania infatti è presente un vano in grado di raccogliere tutti i cavi e dare così un aspetto ordinato oltre che permettere di organizzare la superficie eliminando qualsivoglia impedimento.

Al momento Thermaltake non ha comunicato un prezzo, che varierà a seconda del Paese in cui verrà distribuita, mentre per la disponibilità la scrivania dovrebbe essere acquistabile a partire da settembre.

Se cerchi un tappetino RGB per il tuo mouse, ad un prezzo conveniente, il Cooler Master MasterAccessory RGB Mouse Pad è una delle migliori soluzioni disponibili attualmente sul mercato: lo trovi su Amazon qui.