Accessori PC e Gaming

Logitech G513 con nuovi switch lineari e casse G560 RGB

Logitech ha presentato la nuova tastiera meccanica G513 dotata di un nuovo switch lineare. Si chiama Romer-G Linear e si distingue dalla soluzione usata dall'azienda negli ultimi anni, che ora prende il nome Romer-G Tactile.

romer g article page 2018 refresh (1)

romer g article page 2018 refresh (2)

A sinistra la curva del Romer-G Tactile, a destra quella del Linear – clicca per ingrandire

L'azienda svizzera ha illustrato la differenza tra i due switch mostrando le curve di forza (sopra). Il modello precedente, il Tactile, fornisce una risposta più netta e una maggiore resistenza, e per questo è indicato per FPS e giochi competitivi.

logitech g513

Il modello Linear invece è più fluido (e lineare, appunto). Secondo Logitech questo tipo di attuazione è ottima per doppie battute, rapide sequenze in successione e mezze pressioni ininterrotte. Il Romer-G Linear si presenta come "ideale per MMO e giochi d'azione".

Alcune delle caratteristiche base – come il punto di attuazione di 1,5 mm e la forza di attuazione di 45 grammi – sono le stesse, anche se la versione lineare ha un'escursione totale leggermente maggiore (3 vs. 3,2 mm).

Il Romer-G Linear debutta sulla nuova Logitech G513, che succede alla G413. Sono praticamente identiche per dimensioni, materiali, progetto e colori, ma ci sono comunque delle differenze. La G513 ha un poggia polsi in finta pelle rimovibile. Inoltre la G513 ha illuminazione RGB mentre la G413 garantiva solamente LED rossi o bianchi, a seconda del modello. La G513 sarà disponibile anche con switch tattili e in diversi colori (nero o nero-argento). Il prezzo? 150 dollari (in Italia a 180 euro).

Guida all'acquisto della tastiera gaming

L'illuminazione RGB è accompagnata da una tecnologia che Logitech chiama Lightsync, descritta come "una soluzione RGB intelligente che reagisce al contenuto per garantire un'esperienza d'illuminazione dinamica per creare e controllare l'illuminazione RGB con qualsiasi contenuto".

logitech g560 01

In poche parole i contenuti, giochi inclusi, possono controllare gli effetti di luce in modo intelligente, e tali effetti possono sincronizzarsi con qualsiasi dispositivo Lightsync. Una soluzione che ricorda Philips Ambilight, ma per il gaming.

logitech g560

Tra questi troviamo i nuovi speaker Logitech G560. Si tratta di un sistema stereo 2.1 che non si fa mancare LED al di sotto e dietro ognuno dei due speaker principali. La zona LED posteriore è grande ed è stata progettata per illuminare il muro dietro la scrivania.

Dal punto di vista audio si parla di 240 watt di picco e 120 watt di potenza RMS. Non manca il supporto audio DTS:X Ultra 1.0 3D e un subwoofer che "suona" verso il basso. In tema di connettività troviamo Bluetooth 4.1, USB e 3,5 mm aux-in; c'è anche un'uscita da 3,5 mm per collegare delle cuffie.

Il sistema Easy-Switch di Logitech permette di avere connessioni simultanee fino a quattro dispositivi. Il Logitech G560 sarà venduto da aprile a 200 dollari (in Italia a 250 euro).

Logitech G513 Logitech G513
Logitech G560 Logitech G560


Tom's Consiglia

La Logitech G413 è una tastiera gaming di livello che trovate a meno di 100 euro.