Mac

Mac costa più di Windows? A quanto pare non è vero

Un Mac costa più di un PC Windows, basta guardare i listini o i prezzi esposti in un negozio qualsiasi. Ma è davvero così? Forse limitarsi al prezzo d'acquisto non è una buona idea, perché bisogna prendere in considerazione anche i costi di gestione, le ore di lavoro perse per la manutenzione e quelle per il servizio tecnico. Magari salta fuori che comprando i Mac si risparmia, soprattutto in azienda, e la conferma arriva dalla più improbabile delle fonti.

jamf nation user conference 2015 mac at ibm 30000 in 6 mo 2 750 422 70 1444840045

Giunge infatti da IBM la notizia, secondo cui dare dei Mac agli impiegati ha aumentato la produttività ma soprattutto ha ridotto il costo per l'assistenza IT. Il colosso oggi occupa circa mezzo milione di persone, e fino a poco tempo fa usavano tutte Windows.

Poi, di recente, si è deciso di provare con i Mac, e il risultato condiviso da Fletcher Previn di IBM è sorprendente. Sì perché solo il 5% delle persone che usano Mac chiamano l'help desk, mentre la percentuale sale al 40% tra i dipendenti che hanno un sistema Windows. Ciò significa che bastano 24 persone del dipartimento IT per gestire i 130.000 lavoratori che hanno un Mac o un dispositivo iOS, con un rapporto di 5.375 a 1. Un rapporto che tra l'altro è destinato ad aumentare, considerato che IBM sta inserendo 1.900 nuovi Mac ogni settimana.

L'esperimento fu avviato nel 2008 per rispondere alle richieste di quei dipendenti che chiedevano di usare OS X, e non fu facile proprio perché molti erano persuasi che si andasse incontro a spese maggiori, ma si credeva soprattutto che il supporto sarebbe stato difficile e che ci sarebbero stati ingenti costi per formare il personale.

I Mac sono stati inseriti nell'ecosistema aziendale grazie anche alla suite Casper Suite Self Service, che permette di controllare e distribuire le applicazioni approvate dall'azienda. E si sono rivelati più semplici da usare. La riduzione dei costi è enorme. "Ogni Mac che compriamo permette a IBM di guadagnare e risparmiare denaro", ha affermato Previn. 

L'esperienza di IBM avrà sicuramente un grande impatto, e saranno molte le aziende che potrebbero decidere di cambiare piattaforma in funzione di quanto esposto da Previn durante la JAMF Nation User Conference. Una pessima notizia per Microsoft, per la quale le utenze aziendali sono vera e propria linfa vitale. Se si dovesse diffondere l'idea che Mac conviene sarebbe un duro colpo per Redmond. 

MacBook Pro 13 Retina i5 MacBook Pro 13" Retina i5
MacBook Pro 13 MacBook Pro 13"
MacBook Pro 15 Retina, Intel Core i7 MacBook Pro 15" Retina, Intel Core i7