Schede Grafiche

Memorie GDDR 3 per Nvidia

Nvidia si appresta a lanciare quella che definisce la prima soluzione grafica
sul mercato in grado di supportare la nuova generazione di memorie Graphics
DDR 3 (GDDR 3) SDRAM. Questa soluzione, basata sui chip GeForce FX 5700 Ultra
e le memorie GDDR 3 di Samsung, è già stata adottata da diversi
produttori di schede grafiche per nuovi e imminenti modelli di fascia alta equipaggiati
con 128 MB di memoria.

Nvidia sostiene che la combinazione fra i nuovi processori grafici GeForce e
le nuove memorie GDDR 3 permette di innalzare la frequenza di clock e, nell’ugual
tempo, ridurre i consumi energetici.

La memoria grafica GDDR-3 è la più recente evoluzione delle tecnologie
SDRAM DDR ad alta velocità, le stesse che hanno permesso, in tandem con
le nuove generazioni di GPU, l’avvento di videogiochi 3D sempre più complessi
e fotorealistici. Oltre ad abilitare frequenze di clock di memoria sensibilmente
superiori – comprese fra i 600 e gli 800 MHz – con un assorbimento energetico
ridotto, la memoria grafica GDDR-3 prevede un numero minore di componenti e
una conseguente riduzione dei costi di produzione.

Le nuove memorie offrono velocità fra una volta e mezzo e due volte
superiori rispetto all’attuale generazione di GDDR e, secondo Samsung, sono
in grado di consumare la metà dell’energia grazie all’adozione di una
tensione di 1,8 V contro l’attuale di 2,5 V.

Le prime schede grafiche basate sulla nuova soluzione GDDR 3 di Nvidia arriveranno
sul mercato verso la metà di questo mese e saranno prodotte, fra gli
altri, da ASUS, Gigabyte, MSI, Leadtek e Albatron.