Software

Microsoft al lavoro su un’alternativa a DLSS e FSR

Microsoft ha iniziato ad assumere ingegneri del software per sviluppare algoritmi di upscaling basati sull’apprendimento automatico implementati tramite la sua API (Application Programming Interface) DirectX/DirectML, progettata per i sistemi Xbox e Windows. La tecnologia andrà a scontrarsi sia con FidelityFX Super Resolution di AMD che con DLSS di NVIDIA.

What's Next Xbox

Il gigante del software ha recentemente pubblicato due offerte di lavoro, una per un ingegnere software senior e l’altra per un Principal Software Engineer for Graphics, per cercare nuovi specialisti che lavoreranno sulla nuova tecnologia a Redmond, Washington (come riportato dai colleghi di TechPowerUp). Le inserzioni sono state pubblicate il 18 e il 30 giugno, pochi giorni dopo che AMD ha iniziato ufficialmente a supportare la sua tecnologia di upscaling FidelityFX Super Resolution sulla piattaforma Windows. Poiché gli annunci sono stati diffusi lo scorso mese, sembra che al momento questa tecnologia sia solo nelle sue prime fasi di sviluppo.

Oggigiorno ci sono due sistemi di upscaling concorrenti per i videogiochi: FidelityFX Super Resolution (FSR) di AMD e il Deep Learning Super Sampling (DLSS) di NVIDIA. Entrambe le tecnologie devono essere implementate dagli sviluppatori, ma FSR di AMD funziona praticamente su qualsiasi GPU (comprese quelle di Intel e NVIDIA) e non utilizza alcuna tecnica di apprendimento automatico proprietaria, mentre il DLSS richiede necessariamente il possesso di una delle GPU RTX della compagnia californiana. Inoltre, va fatto notare che NVIDIA non è l’unica azienda che offre una tecnologia di upscaling proprietaria basata su AI. Ad esempio, Samsung ne ha implementata una sui suoi televisori di fascia alta da un po’ di tempo.

Microsoft Upscaling IA

La creazione di un metodo di upscaling universale basato su ML per Microsoft è quasi un passaggio obbligato, dato che da anni si sta concentrando sul fornire un’esperienza di gioco coerente su Windows, indipendentemente dall’hardware di cui dispone l’utente. Per gli sviluppatori di hardware, una tecnologia sviluppata da Microsoft significa conoscere quali funzionalità supportare e come sfruttarle per avere prestazioni competitive sia su tutte le migliori schede grafiche che su quelle un po’ meno prestanti.

Alla ricerca di un nuovo PSU per alimentare la vostra prossima GPU? Corsair RM750X, alimentatore modulare da 750W, è disponibile su Amazon.