Software

Microsoft, rilasciate nuove patch di sicurezza per alcune CPU Intel

Microsoft ha reso disponibili alcune patch di sicurezza per i sistemi Windows 10 con a bordo delle CPU Intel. Per la precisione, sono state pubblicati diversi update a seconda della build del sistema operativo in uso.

Gli update disponibili coprono tutte le build comprese tra la 1507 e la 1903/1909, l’ultima disponibile. Le patch proteggeranno le CPU Intel da attacchi side channel e di esecuzione speculativa.

Le CPU Intel potenzialmente esposte sono quelle basate su architettura Intel Denverton (serie Atom C3000), Sandy Bridge, Sandy Bridge E ed EP (serie 2000 e 3000), Valleyview (serie Atom Z3000) e Whiskey Lake U (serie 8000U, serie 5000U e serie 4200U).

Il processo di installazione non è automatico: gli update devono essere scaricati e installati manualmente, stando attenti a scegliere il file giusto in base alla propria versione del sistema operativo.

Se non sapete di preciso quale versione di Windows avete sul vostro PC, ecco come verificarlo rapidamente: cliccate con il tasto destro sull’icona del menu start, quindi selezionate “sistema”. Si aprirà una schermata delle impostazioni e, sotto la voce “Specifiche Windows”, troverete la versione installata.

Qui sotto vi riportiamo le varie patch rilasciate con i corrispondenti link per il download, direttamente dal sito microsoft:

State cercando un notebook aziendale con Windows 10? Provate HP Pavilion 15-cw1077nl.