Tom's Hardware Italia
Monitor

MSI Optix MPG341CQR, il tuo volto per regolare il monitor

Optix MPG341CQR è un nuovo monitor presentato da MSI al Computex che usa il riconoscimento facciale per auto configurarsi.

I sistemi di riconoscimento facciale non sono nulla di nuovo, per quanto ancora debbano trovare maggiore spazio nella vita di tutti i giorni. Sbloccare il telefono con il volto, ma anche il PC, è un’azione che in molti danno ormai per scontata, ed è da questa base che MSI ha deciso di partire per creare il suo nuovo monitor, l’Optix MPG341CQR.

Caratteristiche tecniche a parte, che affronteremo più sotto, il nuovo MPG341CQR che arriverà sul mercato nel terzo trimestre a 799 dollari, è dotato di una videocamera per il riconoscimento facciale nella cornice inferiore, al centro, e secondo l’azienda serve a rendere questo prodotto “intelligente”.

In modo non così differente da Windows Hello, l’MPG341CQR usa il riconoscimento facciale per identificare un utente e cambiare le proprie impostazioni di colore in base al profilo salvato per quella persona. Il monitor regola inoltre il livello di luminosità in conseguenza della luce presente nella stanza.

Il monitor di MSI è un 34 pollici con risoluzione 3440 x 1440 pixel con aspect ratio 21:9 e curvatura 1800R.

Il pannello è un VA con refresh rate massimo di 144 Hz e tempo di risposta di 1 millisecondo, che offre un rapporto di contrasto di 3000:1, copertura del color gamut DCI-P3 dell’84% e sRGB del 105%, più una luminosità massima di 400 nits (DisplayHDR 400).

L’Optix MPG341CQR è dotato di un’altra caratteristica interessante chiamata Night Vision. Abilitandola nell’OSD dello schermo, l’MPG341CQR è in grado di identificare le aree nere nella schermata e renderle più chiare senza sovraesporre le altre parti dell’immagine.

Se usata in gaming riesce quindi a mostrare meglio aree altrimenti scure, e così via. Una funzione che sicuramente farà discutere, tra chi la troverà utile e chi la riterrà un “quasi-cheat”.

Steelseries GameSense, invece, sincronizza l’illuminazione di alcune parti esterne sul monitor in base a quanto avviene nel titolo che state giocando.

Le porte presenti su questo monitor due HDMI 2.0, due USB 3.2 Gen1 Type A, una DisplayPort 1.4, una USB C, una USB 3.2 Gen1 Type B, jack cuffie e microfono.

Tra le altre soluzioni mostrate dall’azienda taiwanese troviamo il monitor Optix MAG321CURV, un prodotto pensato per i giocatori su console: si tratta di un pannello VA da 31,5″, curvatura 1500R e risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel). Completano le specifiche un tempo di risposta di 4 millisecondi e un refresh rate massimo di 60 Hz.

Tra i monitor MSI più venduti c’è l’MSI Optix MAG271C, disponibile a circa 300 euro: si tratta di un 27 pollici curvo Full HD a 144 Hz.