Mac

Niente tecnologia mini-LED per i prossimi iPad Air da 11 pollici e iMac da 23 pollici

Novità in casa Apple, la società della mela morsicata pare abbia intenzione di rinnovare la serie degli iMac e non solo. Come riportato dal sito cinese Times, Apple dovrebbe nel corso dell’anno presentare un nuovo iMac affiancato da un nuovo iPad Air, tuttavia senza la tecnologia mini-LED tanto attesa.

Non abbiamo molte informazioni inerenti alle specifiche tecniche ma è chiaro come la pandemia da COVID-19 abbia inevitabilmente colpito le catene produttive. Da quanto si evince dal report effettuato dal sito Times, infatti, Apple per colpa della crisi ha rallentato i piani per lo sviluppo della tecnologia mini-LED.

Tornando però ai nuovi probabili dispositivi, dovremmo assistere all’annuncio di un iPad da 11 pollici, che dovrebbe appartenere alla famiglia Air, dotato di Touch ID sotto al display. Non abbiamo al momento altre informazioni, voci di corridoio suggeriscono però che il prezzo dovrebbe essere più basso rispetto alle attuali soluzioni. Prendete questa informazione come è stata per l’appunto trattata dal report, ovvero con molto scetticismo. Le indiscrezioni vogliono anche la produzione inizi intorno al terzo trimestre di questo anno.

Guardando al mercato, al momento l’offerta low-cost di Apple prevede l’iPad da 10,2 pollici (serie 7) che viene proposto a 389 euro di listino nella versione solo Wi-Fi, mentre per quanto riguarda il modello Air serie 3 da 10,5 pollici il prezzo parte da 569 euro. Questo per dire che sarebbe alquanto strano vedere la tecnologia Touch ID (in-screen) da parte di Apple in un dispositivo con una fascia di prezzo più bassa rispetto all’attuale proposta, anche se questa è solo una supposizione al momento.

Nel frattempo, le vendite degli iPad sembrano andare molto bene come conferma l’ultimo rapporto, probabilmente anche per via dell’aumento delle necessità per chi deve affidarsi all’apprendimento o al lavoro da casa. Spostandoci invece sul mondo dei desktop, Apple starebbe sviluppando un nuovo iMac da 23 pollici. Il nuovo iMac dovrebbe essere presentato nel corso del terzo trimestre di questo anno. Una novità in quanto Apple ha aggiornato questa serie solamente lo scorso anno intorno a marzo, dotandoli dei processori Intel di nona generazione.

Anche in questo caso non abbiamo informazioni precise, ma ci sarebbe la possibilità che l’iMac da 23 pollici abbia le stesse dimensioni dell’attuale modello da 21,5 pollici. Ci sarebbe infatti la possibilità che Apple abbia lavorato sul design, da anni rimasto invariato, per ridurre lo spessore delle cornici. Come detto in apertura, il passaggio alla tecnologia mini-LED è stato rallentato a causa della pandemia attuale. Come apprendiamo infatti dalla fonte, l’arrivo dell’iPad Pro 5G con tecnologia mini-LED è stato rimandato fino al 2021. Non sappiamo se il rallentamento prevede solo la produzione di iPad oppure altri prodotti, ma di certo i settori di sviluppo e ricerca sono attualmente in crisi.

Apple aveva originariamente intenzione di portare la tecnologia mini-LED sull’iPad Pro e sul MacBook Pro entro quest’anno. Il noto analista Ming-Chi Kuo aveva affermato infatti che Apple avrebbe rilasciato quest’anno un MacBook Pro da 14,1 pollici dotato di display mini-LED, insieme a un iPad Pro da 12,9 pollici ma anche a un iMac Pro da 27 pollici, un MacBook Pro da 16 pollici, un iPad da 10,2 pollici e un iPad mini da 7,9 pollici.

Non sappiamo se Apple quindi presenterà o meno le attuali versioni con tecnologia mini-LED, in ogni caso essendo dei rumor prendete tutte queste informazioni con le pinze poiché i piani potrebbero cambiare nel corso dell’anno. L’unica certezza è che al momento le linee produttive sono in difficoltà a causa della pandemia ed è possibile che Apple non riesca a rispettare la sua tabella di marcia, vedendosi costretta a rinviare alcuni prodotti.