Schede Grafiche

Nvidia e AMD, disponibili i nuovi driver dedicati a DOOM Eternal

Nvidia ha rilasciato i nuovi driver Game Ready per Doom Eternal, giungendo così alla versione 442.74. Vi ricordiamo che l’ultima fatica di ID Software è disponibile da oggi, qui potete leggere la nostra recensione. Non sappiamo quanto i driver Game Ready migliorino le prestazioni in Doom Eternal, Nvidia ha solo affermato di “offrire le tipiche ottimizzazioni del day one“.

Nvidia ha comunicato anche una serie di problemi noti che affiggono proprio DOOM Eternal: ve li riportiamo qui sotto.

  • Se si ha una configurazione SLI, aprendo l’overlay di Steam il gioco si corrompe;
  • Catturare immagini con Ansel causa errori nel gioco se si utilizza la Super Resolution;
  • Il framerate del gioco scende se si utilizza l’overlay di in-game di Steam che mostra gli FPS.

Per quanto riguarda l’ultimo punto, Nvidia sottolinea che il problema si presenta anche con hardware grafico non Nvidia. I driver WHQL GeForce Game Ready 442.74 sono disponibili sul sito web di Nvidia e tramite l’app GeForce Experience. Maggiori informazioni sono disponibili nella seguenti note della patch.

AMD ovviamente non è stata da meno e ha rilasciato i driver Adrenalin 2020 Edition 20.3.1, che oltre ai miglioramenti per DOOM Eternal includono anche ottimizzazioni per Half-Life: Alyx e Ghost Recon: Breakpoint.

AMD ha dichiarato che l’installazione dei nuovi driver Adrenalin 2020 Edition 20.3.1 aumentano le prestazioni del 5% con impostazioni Ultra Incubo (la massima qualità grafica disponibile su DOOM Eternal) e in Full HD, su una Radeon RX 5700 XT ( disponibile su Amazon).

Il Team Red non ha dichiarato percentuali in merito a Half-Life: Alyx e Ghost Recon: Breakpoint, tuttavia sappiamo che ora entrambi i titoli supportano l’API grafica Vulkan. Proprio in merito a Vulkan, i nuovi Adrenalin 2020 Edition 20.3.1 aggiungo il supporto per le seguenti estensioni:

  • VK_EXT_post_depth_coverage (supporto agli shader che usano l’estensione SPV_KHR_post_depth_coverage);
  • VK_KHR_shader_non_semantic_info (supporto agli shader che usano l’estensione SPV_KHR_non_semantic_info);
  • VK_EXT_texel_buffer_alignment
  • VK_EXT_pipeline_creation_cache_control

L’elenco completo dei bug risolti tramite i driver Radeon Adrenalin 2020 Edition 20.3.1 sono disponibili nelle note della patch; potete scaricarli dal sito web dell’azienda e tramite l’app AMD Radeon Software.

Volete eseguire i più recenti titoli con un frame rate elevato e dettagli grafici al massimo? Vi consigliamo la RX 5600 XT.