Schede Grafiche

NVIDIA, in arrivo la scheda da mining più potente di sempre?

Vi abbiamo già parlato in passato della scheda grafica professionale NVIDIA Ampere A100, equipaggiata con la GPU GA100, chip che misura 826mm² e composto da 54,2 miliardi di transistor, e prodotta sul nodo FinFET a 7nm di TSMC. Il prodotto offre 6.912 CUDA core e 432 Tensor core, mentre le altre specifiche di rilievo comprendono la presenza di 40GB di memoria HBM2E su un’interfaccia a 5.120 bit per una larghezza di banda fino a 1.555GB/s.

A quanto pare, un simile mostro potrebbe davvero far faville nelle operazioni di mining e la compagnia californiana ci starebbe già pensando. Infatti, stando al noto leaker @kopite7kimi, sembra che NVIDIA abbia intenzione di lanciare una scheda della linea CMP HX (quindi dedicata proprio ai miner) basata sulla A100. Per quanto riguarda le prestazioni ottenibili, per fare un confronto, i colleghi di Wccftech hanno preso come riferimento la NVIDIA GeForce RTX 3090, modello di punta della fascia consumer, che arriva sino a 115-120MH/s in Ethereum usando l’algoritmo Daggerhashimoto.

Ricordiamo che si tratta di una scheda grafica basata sulla GPU GA102 che dispone di 24GB di memoria GDDR6X con una larghezza di banda di 936,2GB/s. La NVIDIA A100, invece, ha ben 40GB di RAM di tipo HBM2 con una larghezza di banda sino a 1,6TB/s, una caratteristica molto importante nel campo del mining, senza contare che il TDP della versione PCIe è di 250W (rispetto ai 350W della GeForce 3900), rendendola molto efficiente dal punto di vista energetico.

NVIDIA A100

Tuttavia, un fattore da tenere assolutamente in considerazione sarà il prezzo di vendita. Infatti, l’eventuale CMP HX basata sulla A100 avrà sicuramente un costo davvero molto elevato e questo potrebbe scoraggiare l’acquisto anche da parte dei miner professionisti.

ASRock B450M Steel Legend è una scheda madre con socket AM4 pronta ad ospitare i nuovi processori di AMD, la trovate su Amazon a meno di 85 euro!