Software

NVIDIA, prestazioni migliorate su Back 4 Blood grazie a DLSS

Nuovo titolo sviluppato da Turtle Rock Studios, software house già conosciuta per Left 4 Dead, e pubblicato da Warner Bros Games, Back 4 Blood è attualmente in fase Open Beta in attesa del suo debutto ufficiale sul mercato, previsto per il prossimo 12 ottobre. Tramite un comunicato stampa, NVIDIA ha annunciato che l’atteso sparatutto cooperativo in prima persona integra il supporto alla tecnologia proprietaria DLSS (Deep Learning Super Sampling), la quale che sfrutta i Tensor Core presenti sulle GPU delle serie RTX 20 e RTX 30 per aumentare considerevolmente le prestazioni in-game senza portare a peggioramenti sensibili nella qualità dell’immagine, caratteristica fondamentale per riuscire ad eseguire titoli con effetti di Ray Tracing in tempo reale attivi ad alte risoluzioni e con frame rate elevati.

GeForce RTX Back 4 Blood

NVIDIA ha affermato che già ora le prestazioni ottenibili in Back 4 Blood sono ottime, ma potrebbero ulteriormente migliorare in vista della release finale. Infatti, la compagnia si impegna a ottimizzare le performance da qui fino al lancio grazie alla distribuzione di nuove versioni dei driver Game Ready. Come dichiarato dalla stessa NVIDIA, «il DLSS aumenta il frame rate generando, al contempo, immagini belle e nitide nei videogiochi. Questa tecnologia fornisce ai giocatori la possibilità di massimizzare le impostazioni di qualità e aumentare la risoluzione in uscita».

Back 4 Blood

Ad oggi, quasi 60 giochi supportano NVIDIA DLSS, e molti altri verranno annunciati in futuro. Ad esempio, lo scorso mese vi abbiamo parlato di F1 2021, dove è possibile ottenere fino al 65% di FPS in più, garantendo una fluidità eccezionale a 1440p, anche con gli effetti Ray Tracing attivi, a partire dalla GeForce RTX 3070. NVIDIA ha anche recentemente raggiunto un importante traguardo inerente al suo servizio di cloud gaming GeForce NOW, il quale può contare ora sul supporto di oltre 1.000 giochi per PC, consentendo ai suoi abbonati di accedere ad una vastissima libreria di titoli provenienti sia da sviluppatori indipendenti che dai maggiori publisher dell’industria, come Square Enix, Deep Silver, Epic Games e altri ancora.

Alla ricerca di un nuovo PSU per alimentare la vostra prossima GPU? Corsair RM750X, alimentatore modulare da 750W, è disponibile su Amazon.