Schede Grafiche

NVIDIA RTX 30 e AMD RX 6800 non sono le uniche schede introvabili

La domanda delle ultime schede video realizzate da NVIDIA e AMD è talmente alta che i produttori non riescono a soddisfare le richieste dei loro clienti. Apparentemente, non si tratta di un problema che riguarda solo il mercato più mainstream ed anche i data center, e scienziati in generale, stanno richiedendo a gran voce le schede A100 ma, stando ad un vicepresidente della compagnia, serviranno ancora diversi mesi prima di arrivare ad una situazione stabile.

NVIDIA A100

L’A100 di NVIDIA è praticamente una GPU universale che supporta una serie di nuove istruzioni e formati per vari carichi di lavoro. La GPU è prodotta da Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. (TSMC) utilizzando i suoi nodi di fabbricazione a 7nm, una delle tecnologie più popolari attualmente che viene impiegata anche per realizzare dozzine di chip per il mercato di massa, inclusi SoC per Xbox Series X di Microsoft e PlayStation 5 di Sony.

Inoltre, l’A100 è tra i chip più grandi attualmente prodotti da TSMC, ed è in genere piuttosto difficile ottenere grandi rendimenti con die così massicci. Oltre alla GPU, le schede A100 sono equipaggiate anche con 40GB di velocissima memoria HBM2.

La flessibilità di A100 ne consente l’uso in un’ampia varietà di applicazioni, tra cui inferenza e formazione AI/ML, nonché tutti i tipi di calcolo ad alte prestazioni (HPC). L’A100 offre anche performance significativamente più elevate rispetto alla precedente Tesla V100. L’A100 è il 25% più veloce nell’elaborazione FP32/FP64, fino a quattro volte più veloce nell’analisi dei Big Data e fino a 20 volte più veloce in alcuni casi limite in cui la sua architettura può davvero spiccare il volo. Date le sue capacità, non sorprende di certo che la domanda sia così alta.

È interessante notare che NVIDIA stia effettivamente espandendo il mercato potenziale per le sue soluzioni basate su A100. Recentemente l’azienda ha introdotto la sua GPU SXM2 A100 da 80GB che raddoppia la capacità di memoria locale. La mostruosa GPU può essere utilizzata per elaborare carichi di lavoro con set enormi di dati, oppure può essere partizionata fino a sette istanze GPU, ciascuna con circa dieci GB di memoria. L’azienda si aspetta che i suoi partner inizino le spedizioni delle loro soluzioni basate su A100 da 80GB durante la prima metà del 2021.

ASUS ROG Strix GO, cuffia da gaming wireless con cancellazione del rumore e compatibile con PC, Mac, Nintendo Switch, Xbox e PlayStation, è disponibile su Amazon a soli 147,99 euro.