Schede madre

pagina n.70

Pagina :

Conclusioni: Decidere cosa acquistare non dipende dal Chipset, Continua

Conclusion: Purchase Decision not Dependent on Chipset, Continued

D’altra parte, l’interfaccia di memoria dual DDR a 200 MHz
(DDR400) è giunta ormai al limite. In molte mobo il voltaggio della memoria
è aumentato (almeno 2.6 Volts, invece di 2.5) per garantire una qualità
del segnale decente e di conseguenza, la stabilità delle operazioni.
É ormai chiaro che frequenze più alte di 266 MHz (DDR533)
possono essere raggiunte solo in combinazione con una nuova architettura e DDR-II.

I nostri test evidenziano anche che non è possibile usare il massimo
timing possibile con quattro moduli DDR400 one-sided, il problema può
essere però superato con due memorie double-sided.

Il BIOS viene aggiornato a intervalli regolari e potrete effettuare
update con Windows XP via Internet. Vagabondare con dischetti di boot
DOS è ormai completamente out.
Il risultato è spesso
un boot imperfetto e soprattutto, quanti utenti sanno usare il DOS?

Un punto importante è la rumorosità dal sistema,
che può essere minimizzata con un sistema intelligente di controllo delle
ventole. Di tutti i candidati QDI adotta la scelta migliore, le ventole
si spengono quando il carico della CPU è basso. Elitegroup fa a meno
di un sistema di controllo e fa funzionare le ventole sempre alla massima velocità,
Asus ha un controllo integrato ma è virtualmente inutile, Aopen usa una
diversa strategia e misura il livello di rumore con un microfono che fornisce
gli input per regolare le ventole.

Rimane per noi un mistero il fatto che le dotazioni
delle mobo con 875P non includano una Gigabit LAN con connessione CSA.

Senza la connessione CS il flusso di dati della rete (PCI) aumenta lo stress
del bus tra il Southbridge e il Northbridge, che in ogni caso è gia ridotto.
Asus, Aopen e Epox ne fanno a meno e fanno affidamento su un economico chip
PCI. Asus va anche oltre e vende la sua magra confezione quasi priva di accessori
al prezzo a cui i concorrenti vendono le loro che fornendo un set completo di
accessori .

Serial-ATA è attualmente il nostro pensiero fisso.
I cavi, le connessioni e le funzioni RAID appropiate vengono fornite dalle varie
mobo.

Critichiamo anche la scarsa codificazione tramite l’uso
dei colori delle diverse connessioni.
Ciò vale in particolar
modo per i LED di accensione, hard disk, reset e speaker. Gli utenti devono
chinarsi sui tavoli con una torcia e una lente d’ingrandimento?

A questo punto andiamo ad analizzare il rapporto qualità
prezzo, argomento decisivo al momento della scelta. L’Asus’
P4C800 Deluxe e l’Intel 875PBZ costano $200 (entrambe hanno chipset 875P ),
e la PF1 di Elitegroup $160; a nostro giudizio le aziende dovrebbero riconsiderare
la loro politica dei prezzi.
All’opposto la GA-8KNXP (875P)
di Gigabyte a $210 e la Neo 2 (865PE) di MSI a $170 sono i modelli vincenti.

Pagina :

Indice