Accessori PC e Gaming

Peak Design Sling e Everyday Backpack Zip – Recensione

Peak Design ha rinnovato e ampliato la sua linea di zaini e borse, mantenendo la qualità dei prodotti già vista con la prima serie e migliorandone il design. Abbiamo visto da vicino due modelli, il BackPack Zip la nuova Sling, in versione da 10 litri.

Iniziamo da quest’ultima, un’evoluzione della prima Sling, cioè una borsa minimalista da usare tutti i giorni, ora disponibile in tre versioni, da 3, 6 e 10 litri. La versione più capiente è probabilmente anche la più interessante, poiché permette di ospitare anche un notebook fino alla dimensione da 10 litri.

C’è un unico scomparto principale, al cui interno trovano spazio i divisori “Flexfold”, dotati di una geometria particolare che permette di piegarli e suddividere ulteriormente lo spazio interno. L’approccio è quello delle borse fotografiche, ma il velcro e i divisori permettono di personalizzare completamente lo spazio e adattarsi a qualunque tipo d’uso.

Il portatile, o il tablet, s’inserirà in un apposito vano passando sempre dall’unica apertura principale. A fronte di una comodità di accesso limitata avrete una compattezza unica. Una tasca frontale permette di ospitare oggetti a cui vorrete avere accesso veloce, come uno smartphone. Un ulteriore tasca interna, suddivisa in piccoli compartimenti, è invece l’ideale per organizzare piccoli oggetti, come auricolari, chiavi, etc.

Interessante l’aggiunta di una cinghia regolabile che può sfruttare tre punti di ancoraggio – per lato – e offrire abbastanza supporto per oggetti più ingombranti. Da un cavalletto di piccole dimensioni a un capo di abbigliamento. Una maniglia superiore, più due laterali, non offrono solo dei punti con cui trasportare la Sling, ma permettono di collegare accessori come il gancio rapido per macchine fotografiche, sempre di Peak Design.

La tracolla è regolabile e gli snodi laterali permettono di indossarla come se fosse un monospalla, portandola sulla schiena, o anche attorno al busto, come se fosse un marsupio. In ogni caso, sarà semplice ruotarla e accedere facilmente al suo interno.

Passiamo al BackPack Zip, la versione con cerniera dello zaino Peak Design. Disponibile in versione da 20 e 30 litri, la suddivisione interna è rimasta pressoché invariata rispetto alla prima versione dell’Everyday Backpack. Due Flexfold suddividono l’interno in tre zone. Ma ancora una volta potrete sfruttare il velcro per spostare i separatori e ripiegarli per creare tante piccole aree separate. Da una vasta attrezzatura fotografica a una zona per la fotocamera e un’altra per dei vestiti; la scelta sarà vostra e in base a come installerete i FlexFold.

La cerniera è unica e copre i 3/4 dello zaino. Peak Design ha inserito quattro zip in maniera tale da permetterne l’apertura solo superiore, per accedere al primo scomparto, o laterale, sia a destra che sinistra. In questa maniera potrete accedere molto facilmente a qualsiasi scomparto. Sotto questo punto di vista è identico al progetto originale, con la differenza che è tutto gestito da cerniere. Due tasche laterali esterne sono tenute chiuse da dei magneti, e all’interno dei lati troverete altrettante tasche in cui organizzare i vostri oggetti.

Lungo il supporto della schiena una tasca a profondità regolabile permette di ospitare un notebook fino alla massima dimensione di 15”. Ancora una volta troviamo differenti punti di ancoraggio che permettono di collegare varie cinghie per dei carichi esterni, nonché per scaricare il peso impattando meno sulla schiena.

Per entrambi i prodotti Peak Design ha usato materiali di primissima qualità, l’assemblaggio e le cuciture sono di alto livello. Sono impermeabili, la pioggia non è un problema.

Il difetto di entrambi riguarda la loro solidità. Se vi piace avere zaini e borse morbide, non sono i prodotti che fanno per voi. Con l’uso si ammorbidiranno, ma la struttura rimarrà sempre molto solida. Lo spazio riservato ai vostri oggetti è misurato al millimetro e il loro inserimento dovrà essere, di conseguenza, preciso. Insomma, non pensate di aprire una cerniera e lanciare all’interno gli oggetti. La conseguenza positiva, in questo caso, riguarda la compattezza e l’ingombro generale ridotto.

Everyday Backpack Zip

L’Everyday BackPack Zip è la versione con cerniera dello zaino Peak Design. Disponibile in versione da 20 e 30 litri.

Verdetto

Consigliamo l’Everyday BackPack Zip a chi vuole uno zaino di alta qualità, con spazio interno configurabile a piacimento e che possiede un notebook sottile. La quantità di tasche e vani è limitata. Se viaggiate prendete in considerazione il modello da 30 litri che, grazie alla modularità del design, vi permette di trasportare il necessario per trasferte di almeno un paio di giorni.

Pro

– Materiali;
– Qualità costruttiva;
– Modularità;
– Flexfold;
– Impermeabile;
– Accessibilità.

Contro

– Prezzo;
– Sa struttura solida non piacerà a tutti.

Everyday BackPack Sling

Everyday BackPack Sling un’evoluzione della prima Sling, cioè una borsa minimalista da usare tutti i giorni

Verdetto

LEveryday BackPack Sling è l’ideale per chi viaggia leggero. Se avete un notebook da 13 pollici sottile, o un tablet, magari una fotocamera, uno smartphone e qualche altro piccolo oggetto, potrete organizzare tutto in poco spazio.

Pro

– Materiali
– Qualità costruttiva;
– Modularità;
– Flexfold;
– Impermeabile;
– Accessibilità.

Contro

– Lo spazio per il notebook è molto limitato.