Tom's Hardware Italia
CPU

Processori AMD EPYC anche nell’offerta di Cisco

AMD ha annunciato che Cisco userà i processori EPYC della serie 7000 per i nuovi server rack UCS C4200 e UCS C125 M5. Cisco si unisce così alla crescente lista di produttori e fornitori di server che hanno deciso di adottare la piattaforma AMD EPYC nella propria gamma. Il server C4200 può ospitare fino a […]

AMD ha annunciato che Cisco userà i processori EPYC della serie 7000 per i nuovi server rack UCS C4200 e UCS C125 M5. Cisco si unisce così alla crescente lista di produttori e fornitori di server che hanno deciso di adottare la piattaforma AMD EPYC nella propria gamma.

Il server C4200 può ospitare fino a quattro server rack in due unità (2RU) con raffreddamento e alimentazione ridondante N+1 condivisi, e fino a 24 unità SFF.

cisco amd epyc

Il nodo UCS C125 M5 Rack Server supporta fino a due processori EPYC con un massimo di 32 core per processore, fino a 2 TB di memoria, due slot PCI Express 3.0 e un Cisco UCS VIC di quarta generazione opzionale per la completa programmabilità. Entrambe le soluzioni saranno disponibili nella seconda metà dell'anno.

Leggi anche: AMD torna nei supercomputer Cray, una vittoria EPYCa

Le soluzioni EPYC sono state scelte perché garantiscono a detta di Cisco e AMD un forte bilanciamento tra densità di core, memoria, bandwidth di I/O e funzionalità di sicurezza. Le CPU EPYC mettono a disposizione fino a 32 core e 64 thread in un TDP di 180W.

Non mancano 8 canali di memoria DDR4 per un ammontare complessivo di 2 terabyte e offrono 128 linee PCIe 3.0. All'interno c'è anche un co-processore dedicato che si occupa di tutta una serie di funzioni legate alla sicurezza dei dati. Ulteriori dettagli sull'offerta e le caratteristiche degli AMD EPYC in questo articolo.