Schede madre

PS3 nel 2007? Una bufala firmata BBC, ma…..

La settimana scorsa un articolo della BBC aveva messo in subbuglio l’intera comunità degli hard-core gamer . Il giornalista inglese, che aveva redatto la news, aveva lasciato intendere che Microsoft Xbox 360 sarebbe uscita âÂ?Â?22 mesi in anticipoâÂ? rispetto alla console giapponese . Una speculazione, confermata poi dallo stesso autore, che probabilmente dopo essersi accorto dell’errore ha cercato di tamponare in qualche modo . Facendo due conti, infatti, PS3 sarebbe dovuta uscire nel 2007 e probabilmente la versione europea nel 2008.

Certamente però i ritardi sembrano essere confermati da più gole profonde. Secondo un addetto ai lavori, che però ha voluto mantenere l’anonimato, vi sarebbero gravi problemi di sviluppo. âÂ?Â?Le 300 console PS3 fornite ai team di sviluppo hanno patito problemi di surriscaldamento, magari si è trattato di prime versioni ancora instabili ma certamente la mancanza di un sistema di raffreddamento adeguato è quasi una certezzaâÂ?, ha dichiarato lo specialista.

A questo punto o Microsoft sta investendo una quantità industriale nel contro-marketing o qualche cosa di vero si nasconde dietro al progetto Sony ? L’unica certezza, almeno per ora, è che le reali potenzialità di entrambe le console sara nno espresse solo dal 2007. Lo sviluppo dei nuovi videogiochi, sebbene in sintonia con i nuovi hardware , secondo gli esperti, sarebbe ben lontano dalle massime performance ottenibili.

Una certezza per i primi titoli Xbox 360 che a quanto pare sfrutteranno una programmazione single thread, invece delle potenziali sei messe a disposizione dalle due CPU integrate nella mainboard . Insomma l’esborso per entrare nella nuova generazione videoludica sarà quasi programmatico. Oggi l’ hardware; domani, poco prima che sbarchi sul mercato la terza generazione, il software adeguato.