Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Configurazione di prova

Pagina 2: Configurazione di prova
La GeForce GTX 1070 è la sorella minore della GTX 1080. Anche questa scheda è basata su architettura GP104 Pascal e promette prestazioni superiori alla GTX Titan X. Ecco i test per scoprire se è effettivamente così.

Configurazione di prova

Tutti i test svolti due settimane fa per la recensione della GTX 1080 sono ancora attuali quindi abbiamo usato lo stesso hardware, software e metodologia di test con una notevole eccezione. Anziché testare The Witcher 3 con v-sync disabilitato e il limitatore del gioco impostato a 60 FPS, abbiamo riprovato tutte le schede senza quel limite artificioso. Molti giocatori stabilizzano il frame rate del titolo di CD Projekt RED con il limitatore a 60 FPS, tuttavia in diversi ci avete chiesto di vedere come si comporta una scheda di fascia alta a 2560×1440, quindi abbiamo deciso di mostrarvi questi risultati.

Abbiamo ricevuto anche diverse richieste di aggiungere il benchmark OctaneBech di Otoy. Abbiamo provato ad accontentarvi, ma la versione demo di OctaneRender non supporta le due schede di Nvidia. Bisogna attendere un aggiornamento. Dalla recensione della GeForce GTX 1080 Pascal:

Anziché il nostro processore Core i7-5930K a 3.5 GHz (Haswell-E), usiamo un processore Skylake Core i7-6700K a 4 GHz. Questo ci restituisce due generazioni di miglioramenti dell'IPC (prestazioni per ciclo di clock) e 500 MHz in più sulla frequenza di lavoro per mitigare il collo di bottiglia che potrebbe insorgere. Ovviamente l'interfaccia LGA 1151 della CPU ci ha indotti a usare una motherboard differente. Ci siamo avvalsi della MSI Z170A Gaming M7 per tutti i benchmark con i giochi e abbiamo usato un kit G.Skill F4-3000C15Q-16GRR composto da quattro moduli da 4 GB DDR4-3000. L'SSD Crucial MX200 rimane dalla precedente configurazione di prova, così come il dissipatore Noctua NH-12S e l'alimentatore be quiet! Dark Power Pro 10 da 850 watt.

Abbiamo sostituito anche il sistema operativo, passando da Windows 8.1 a una versione pulita di Windows 10 Professional e una nuova suite di giochi composta da un mix di generi e titoli DirectX 12 specifici. Dato che la GeForce GTX 1080 è una soluzione di fascia alta, abbiamo scelto concorrenti all'altezza: GeForce GTX Titan X, 980 Ti e 980 sul fronte Nvidia, ma anche AMD Radeon R9 Fury X, Fury e 390X. Tutte le schede sono di riferimento salvo la Sapphire Nitro Radeon R9 Fury e la MSI R9 390X Gaming 8G.

Naturalmente questa gamma di schede è stata confrontata con la GeForce GTX 1070.

Sfortunatamente, a causa della prossimità con l'inizio del Computex, Nvidia non è stata in grado di consegnare una GTX 1070 al nostro laboratorio tedesco per i test sui consumi, la rumorosità, le foto agli infrarossi e i software professionali. Aggiorneremo questo articolo o faremo un pezzo ad hoc prossimamente per offrirvi anche queste informazioni.

Driver e Benchmark

Di nuovo, dalla recensione della GTX 1080Per testare le schede basate su architettura Maxwell abbiamo usato il driver più recente disponibile all'inizio dei test, i GeForce Game Ready Driver 365.10. Per la GeForce GTX 1080 abbiamo usato il driver consegnato alla stampa da Nvidia, noto come 368.13. Tutte e tre le schede video di AMD sono state provate con i Radeon Software Crimson Edition 16.5.2 Hotfix pubblicati il 10 maggio.

La versione di driver 368.13 non supporta la GeForce GTX 1070. Nvidia ha distribuito la 368.19 poco prima di questo articolo.

La nostra suite di test ha subito alcuni cambiamenti. Alcuni vecchi titoli sono rimasti (Battlefield 4, Grand Theft Auto V e The Witcher 3), ma ne abbiamo aggiunti anche di nuovi come Hitman, Project CARS, Rise of the Tomb Raider, The Division e Ashes of the Singularity.

Le classifiche che riguardano Ashes ritraggono le prestazioni in DirectX 12 usando lo strumento di test integrato. Hitman e Tomb Raider sono testati in DirectX 11. Per questi due titoli abbiamo anche i risultati in DirectX 12 (nella maggior parte dei casi le prestazioni calano). Tutti gli altri giochi sono basati sulle DirectX e prestazioni delle schede registrate con Fraps. Nvidia sta lavorando per rendere il layer FCAT compatibile con le DirectX 12, tuttavia non c'è stato tempo sufficiente per lavorarci.

Impostazioni
Ashes of the Singularity DirectX 12, Extreme quality preset, built-in benchmark
Battlefield 4 DirectX 11, Ultra quality preset, custom Tom's Hardware benchmark (Tashgar jeep ride), 100-second Fraps recording
Grand Theft Auto V DirectX 11, Very High quality settings, 4x MSAA, built-in benchmark (test five), 110-second Fraps recording
Hitman DirectX 11, Ultra level of detail, FXAA, High texture quality, built-in benchmark, 100-second Fraps recording
Project CARS DirectX 11, Ultra quality settings, High anti-aliasing, High texture resolution, Nürburgring Sprint, 100-second Fraps recording
Rise of the Tomb Raider DirectX 11, Custom quality preset, Very High quality settings, built-in benchmark, 80-second Fraps recording
The Division DirectX 11, Custom quality preset, Ultra quality settings, Supersampling temporal AA, built-in benchmark, 90-second Fraps recording
The Witcher 3 DirectX 11, Highest quality settings, HairWorks disabled, custom Tom's Hardware benchmark, 100-second Fraps recording