Accessori PC e Gaming

Recensione Razer Naga Epic Chroma Gaming Mouse, perfetto per gli MMO

Razer Naga Epic Chroma

 

Una nuova versione di un prodotto dovrebbe risolvere i problemi della versione precedente, ma i migliori aggiornamenti includono una funzione di cui non ci si aspetterebbe nemmeno il bisogno.

razer naga epic chroma 001

Introduzione

Una nuova versione di un prodotto dovrebbe risolvere i problemi della versione precedente, ma i migliori aggiornamenti includono una funzione di cui non ci si aspetterebbe nemmeno il bisogno. Prima di usare il Razer Naga Epic Chroma gaming mouse mi aspettavo di poter sfruttare l'ampia gamma di colori RGB promessi dal marchio "Chroma". Quello che non mi aspettavo era che Razer avesse dato vita al suo mouse wireless migliore per gli MMO.

Nonostante il Naga Epic Chroma sia principalmente un mouse per gli appassionati di MMO, le sue luci colorate, le prestazioni incredibili e la connettività wireless lo rendono uno dei migliori mouse attualmente disponibili per questo genere specifico di videogiochi.

Razer Naga Epic Chroma Gaming Mouse

Design

Dal punto di vista del design il Razer Naga non si distingue più di tanto rispetto alla versione monocromatica e con filo del 2014. È ancora un mouse enorme, che si può usare soltanto appoggiando il palmo delle mani sul dispositivo, la cosiddetta "palm grip", e può contare su una moltitudine di pulsanti raggiungibili con il pollice. Il mouse è ruvido sulla sezione dedicata alle due dita esterne, e anche se il rivestimento migliora la sensazione al tocco non si tratta di un dettaglio indispensabile.

Il Naga Epic Chroma è abbastanza comodo, ma il suo design lo rende l'ideale per le partite di alto livello agli MMO e al tempo stesso relativamente inappropriato per qualsiasi altro genere di giochi.

Questo mouse può contare sull'incredibile cifra di 19 pulsanti: un tasto destro, un tasto sinistro, una rotella centrale che si può cliccare in tre modi, due pulsanti centrali e 12 tasti per il pollice. Affidare a un solo dito ben 12 pulsanti può sembrare un vero disastro, ma fortunatamente i tasti sono abbastanza grandi e si distinguono l'uno dall'altro. Inoltre, i pulsanti sfruttano switch meccanici, che restituiscono una sensazione soddisfacente dopo averli schiacciati.

Razer Naga Epic Chroma Gaming Mouse

Il cambiamento principale che si nota fra il mouse Naga standard e il Naga Epic Chroma riguarda le capacità wireless. Non ho notato alcuna sostanziale differenza fra l'uso del mouse con cavo e quello wireless, ma ovviamente quest'ultimo potrebbe essere utile per quelli che preferiscono giocare nella comodità del proprio salotto. La base di ricarica, che funziona anche come ricevitore wireless, non è nulla di speciale, ma può caricare il mouse e dargli circa 20 ore di autonomia.

Nonostante la grande quantità di pulsanti potrebbe sembrare persino eccessiva, ogni cosa funziona come da copione. Se avete veramente bisogno di 12 pulsanti per il pollice, più altri due per cambiare set di mappatura dei tasti, questo è uno dei pochi mouse sul mercato ad offrire queste opzioni.

Funzioni

Il Naga Epic Chroma usa il software Razer Synapse 2.0, che con questo dispositivo si comporta bene come con gli altri mouse di Razer. Synapse 2.0 rende facile programmare ogni pulsante del Naga Epic Chroma, così come collegare profili individuali per giochi specifichi.

L'unica nuova funzione del Naga Epic Chroma è la possibilità di regolare le opzioni cromatiche (il vecchio modello era sempre illuminato di verde, costantemente). I giocatori possono controllare il colore e la luminosità, selezionare i colori separatamente per la rotella e i  pulsanti, e perfino sincronizzare le opzioni cromatiche con una tastiera Chroma compatibile.

Tutte le opzioni dei colori funzionano bene, ma è lecito chiedersi se questo dettaglio renda il Naga Epic Chroma più costoso di circa 70 euro rispetto al suo predecessore. Secondo la mia esperienza, avere qualche luce scintillante non innalza la qualità del prodotto a livelli stratosferici rispetto a quello vecchio, ma le funzionalità wireless contribuiscono sicuramente a impreziosire il dispositivo.

Razer Naga Epic Chroma Gaming Mouse

Con l'etichetta "Chroma" nel nome del prodotto Razer ha sostanzialmente nascosto la funzione migliore di questo mouse. Il Naga Epic Chroma è wireless, e la sua connettività ha funzionato alla perfezione nei miei test. Finché il mouse ha una chiara linea di visione della docking station, la modalità wireless sembra veloce e reattiva allo stesso modo di quella con cavo. La capacità del wireless arriva fino a circa 3 metri, che di solito è la distanza a cui l'utente medio si siede lontano dalla TV.

Oltre a un buon software, attraenti opzioni cromatiche e valide capacità wireless, il Naga Epic Chroma offre qualcosa di speciale per i fan degli MMO che amano giocare nei loro salotti. In tutti gli altri casi, è meglio propendere per la versione con cavo, e risparmiare 70 euro.

Prestazioni

Il design del prodotto suggerisce che il Naga Epic Chroma si comporti eccezionalmente bene con gli MMO. Nonostante non presenti alcun problema significativo con gli altri generi di giochi, chi spende circa 150 euro per questo mouse è meglio che si prepari a passare la maggior parte del tempo con World of Warcraft o titoli simili. Io ho testato il mouse con Titanfall, StarCraft II: Heart of the Swarm, Assassin's Creed Unity e Star Wars: The Old Republic.

Non ho nulla di emozionante da dire riguardo a Titanfall, Heart of the Swarm o Assassin's Creed Unity. Il mouse era comodo con tutti e tre i titoli (e alcuni pulsanti per il pollici si sono rivelati utili per Heart of the Swarm quando ho creato multipli sottogruppi all'interno di un'armata), ma il Naga Epic Chroma non è lo strumento giusto per questo lavoro. La forma insolita del mouse e l'abbondanza di pulsanti significa che al posto di tenere una o due abilità essenziali a portata di mano avrete a che fare con un sacco di pulsanti inutili, o con la necessità di impostare ogni abilità del gioco in modo da essere usata con il pollice.

Razer Naga Epic Chroma Gaming Mouse

Per gli MMO, tuttavia, il Naga Epic Chroma è quanto di meglio i mouse possano offrire. Giocando con The Old Republic (e anche con World of Warcraft, per intenderci), avere le abilità usate più frequentemente disponibili sulla punta del pollice è incredibilmente comodo. Non sono ancora un giocatore così hardcore da avere bisogno di più di 12 abilità per il pollice, ma se lo fossi potrei passare da un set di mappatura dei tasti all'altro per avere accesso a più di 100 pulsanti con pochi click.

Come il suo predecessore, il Naga Epic Chroma è l'ideale per un genere di giochi e così così per tutti gli altri, ma Razer ha realizzato questo mouse appositamente per questo scopo. Che sia una cosa positiva o negativa dipende dalle vostre preferenze.

Conclusioni

L'anno scorso il Naga versione 2014 era il mio mouse preferito per gli MMO, e prevedo che il Naga Epic Chroma sarà ugualmente difficile da battere nel 2015. Nonostante il mouse non sia radicalmente differente dal suo predecessore, non credo che abbia bisogno di esserlo. Fra le funzioni wireless e le numerose opzioni d'illuminazione, il Naga Epic migliora il modello dell'anno scorso, che era già al vertice della classifica per i mouse dedicati agli MMO.

Come prima, i giocatori che vogliono un mouse per tutti i generi di giochi possono passare oltre, così come tutti i possessori del vecchio Naga. Se non avete bisogno di funzionalità wireless o di luci colorate, dovreste considerare l'acquisto del modello meno costoso. Altrimenti, il Naga Epic Chroma è il compagno perfetto per il vostro MMO preferito, e lo resterà a lungo.

Specifiche

  • Profondità Laser: 2.5 mm
  • DPI: 100 – 8200
  • Dimensioni: 115 x 75 x 35 mm
  • Peso: 138 grammi
  • Connessione: Con cavo / wireless
  • Tipo d'impugnatura: palmo