Schede Grafiche

Rivoluzione nelle Prestazioni: NV40 alias GeForce 6800 Ultra di NVIDIA

Pagina 1: Rivoluzione nelle Prestazioni: NV40 alias GeForce 6800 Ultra di NVIDIA

Introduzione

Huge Biernenschausen Technology

12.000 punti con il 3Dmark 2003. Un punteggio oltre i 60.000
in Aquamark 3. Oltre 60 fps con Halo a 1600×1200 e oltre i 50 fps con FarCry
a 1024×768 con tutti i filtri attivati …questi sono i numeri che faranno
sognare tutti gli entusiasti del settore.

Per rendersi conto del salto prestazionale è necessario
dare uno sguardo al passato. Probabilmente si potrebbe confrontare con la differenza
che si misurò tra le 3dfx Voodoo1 e Voodoo2, o quella tra NVIDIA TNT2
e GeForce 256DDR, o ancora tra ATi Radon 8500 e 9700 Pro…lasciando da parte
lo sviluppo tecnologico del passato con quello odierno.

Con l’introduzione della GeForce 6800, il primo membro della
famiglia NV40 a vedere la luce del giorno, NVIDIA presenta un prodotto con cui
spera di cancellare tutte le negatività accadute nell’anno appena passato.
Come ricorderete, un anno fa NVIDIA ha presentato quello che sarebbe stato il
suo prodotto di punta, la GeForce FX 5800 ultra, dal nome in codice NV30. A
confronto con i suoi rivali, questo prodotto fallì completamente nel
settore gaming 3D e aveva anche diversi problemi di raffreddamento, risolti
con l’adozione di uno stravagante e molto rumoroso sistema di ventilazione.
Oltre a questi problemi, nacquero anche altre discussioni relative alla qualità
d’immagine, che sfociarono in accuse dirette ad NVIDIA relative ad alcune ottimizzazioni
"poco leali" dei propri driver. Siccome l’intera linea di prodotti
era basata sullo stesso chip, anche i modelli meno potenti erano affetti dalle
stesse problematiche. Tuttavia, l’architettura e il design dell’NV30 sulla carta
non erano male, ma necessitavano di un codice scritto apposta per sfruttarlo al
massimo.

Old and new Generation: NV40 (left) compared to RIVA TNT alias NV4 - or in other words: 222Mio Transistors on the left, 7 Mio on the right.


Vecchia e nuova generazione: NV40
(sinistra) confrontato con la RIVA TNT alias NV4 – in altre parole: 222 milioni
di transistor contro 7 milioni.

NVIDIA si rese conto del flop e solo alcuni mesi dopo presentò uno nuovo
chip. Mentre la nuova scheda video, la FX5900 / NV35,
comportava ancora diverse debolezze ereditate dalla FX 5800, poteva comunque
confrontarsi con la serie ATi Radeon 9800. Tuttavia, per ogni scheda che NVIDIA
presentava, ATi era pronta con un modello sempre più potente che
assicurava la leadership prestazionale.

Torniamo al presente. Oggi, i concorrenti più agguerriti
del settore high-end sono la FX 5950 Ultra (NV38) di NVIDIA e la Radeon 9800
XT (R360) di Ati. In questo panorama, da una parte NVIDIA cerca di incrementare
sempre di più le performance del suo prodotto, assicurando un continuo
sviluppo dei driver, mentre ATi, oltre alle ottime prestazioni, abbina una qualità
di immagine superiore, dato che riesce a gestire meglio i filtri FSAA e le ombre.

Il nuovo progetto NV4x promette di superare le
debolezze del passato. La prima scheda basata su questo progetto
a essere presentata sul mercato sarà la GeForce 6800 Ultra. Questa scheda, in
poche parole, ridicolizza la precedente FX 5950 Ultra, non solo sulla carta
ma in tutti i settori.

Pagina 1: Rivoluzione nelle Prestazioni: NV40 alias GeForce 6800 Ultra di NVIDIA

Indice