Schede Grafiche

Sapphire HD 7970 6GB Toxic Edition con GPU fino a 1.2 GHz

Sapphire ha presentato la HD 7970 6GB Toxic Edition, una scheda video in edizione limitata che non solo si distingue dalla massa per la quantità di memoria doppia rispetto alla soluzione standard di AMD, ma anche per l'overclock di fabbrica e il design personalizzato.

È a tutti gli effetti una HD 7970 GHz Edition (qui la recensione), ritoccata ulteriormente da Sapphire per far lavorare la GPU a 1050 MHz di base e a 1100 MHz tramite PowerTune Dynamic Boost, con la memoria a 6000 MHz effettivi. Premendo il nuovo pulsante "Lethal Boost", il core è in grado di fare un ulteriore passo in avanti, salendo da 1100 a 1200 MHz, mentre la memoria opera a 6400 MHz.

Tutto questo è possibile grazie al design dell'alimentazione a 8 fasi, il VDDC della GPU, una fase aggiuntiva per VDDCI e MVDD e un modello di induttanze "Black Diamond" a due lati. Tutto questo a detta dell'azienda riduce di 40 gradi centigradi la temperatura della sezione di alimentazione, rispetto alla scheda di riferimento, mediante la tecnologia DirectFET.

Sapphire ha modificato anche il profilo del sistema di raffreddamento e il PowerTune per adattarsi alle frequenze più elevate. Gli utenti potranno inoltre regolare individualmente la scheda con TriXX, il software scaricabile gratuitamente che consente di modificare i parametri chiave per ottenere il massimo rendimento.

Per quanto riguarda il raffreddamento, la tecnologia Vapor-X della scheda si basa su una nuova camera di vapore progettata specificamente per questo modello. Il calore viene incanalato in quattro heatpipe (due da 8 mm più due da 6 mm) e infine disperso da due ventole da 90 mm con cuscinetti anti-polvere. Al momento non conosciamo il prezzo, ma dovrebbe essere superiore a 500 euro.