Storage

Seagate Momentus XT, hard disk classico e SSD assieme

Pagina 1: Seagate Momentus XT, hard disk classico e SSD assieme

Introduzione

L’idea non è particolarmente nuova: perché non combinare una memoria in silicio, non-volatile, ad alta velocità con un hard disk magnetico di tipo classico per sposare il meglio di entrambi i mondi, ovvero massima velocità e massima capacità di archiviazione dati? Gli hard disk ibridi (H-HDDs) sono arrivati nel 2007, e sono scomparsi poco dopo perché offrivano pochi benefici. Seagate svela oggi un nuovo tipo di disco ibrido che si avvicina al concetto iniziale di H-HDD. Il nuovo Momentus XT non dipende direttamente da un supporto da parte del sistema operativo, quindi dovrebbe essere più versatile.

jpg

Momentus XT è un disco rigido!

Si possono combinare le memorie flash e i dischi rigidi in due modi: aggiungendo un piatto magnetico a un disco flash o il contrario, aggiungendo memoria flash a un disco magnetico. Seagate ha optato per l’ultima scelta e ha aggiunto 4 GB di memoria flash al suo disco rigido Momentus 7200 da 2.5″. Nella peggiore delle ipotesi questo disco funzionerà come un hard disk convenzionale, il che non è male, ma vale la pena ricordarselo mentre effettuiamo i nostri test.

A prescindere da tutti i vantaggi teorici, gli H-HDD sono stati una delusione alla loro prima apparizione. Bisogna dare credito a Seagate per aver presentato un prodotto in questa fetta di mercato ancora indefinita. Da un lato ci sono i dischi SSD, che propongono prestazioni massime a costi elevati. Dall’altro lato ci sono gli hard disk da 2.5″ dalla dimensione massima di 750GB, che però non si avvicinano neanche lontanamente alle prestazioni offerte dai dischi SSD.

Seagate ha scelto il Momentus XT poiché offriva un design adatto allo scopo. Ha lo stesso aspetto e si comporta come qualsiasi altro hard disk da 2,5″ (altezza 9.5 mm), richiede una quantità di energia simile, e ha l’interfaccia SATA da 3Gb/s. Seagate offre anche una garanzia di 5 anni, una caratteristica molto importante, specialmente per un prodotto che ancora deve trovare la sua direzione.