Storage
Pagina 4: I protagonisti del test

Le memorie SSD NAND flash si stanno diffondendo rapidamente

jpg

Come potete vedere dai dati Samsung, gli SSD hanno raggiunto quasi il 10% di tutte le memorie NAND in circolazione (usate anche in lettori multimediali, smartphone, pendrive e schede di memoria). Stando alle previsioni questa quota sarà pari al 20% nel 2012. L’unico settore dove si attende una crescita simile è quello degli smartphone e dei tablet.jpg

Cosa significa tutto questo quando si prendono in considerazione le prestazioni? La tabella sopra, fornita anch’essa da Samsung, spiega che la memoria NAND Flash DDR (Double Data Rate) offre prestazioni molto migliori rispetto ai prodotti Flash SDR (Single Data Rate), più convenzionali: Samsung infatti afferma che il miglioramento delle prestazioni I/O va dal 10% al 35%.  Tenete presente che il throughput resta lo stesso, ma è il numero dei singoli trasferimenti che può aumentare.

jpg