Storage

TeamGroup, ecco i nuovi SSD con AIO dedicato

TeamGroup ha presentato la sua nuova famiglia di SSD dotata di un sistema di raffreddamento a liquido all-in-one dedicato. Le unità T-Force Cardea Liquid II sono rivolte agli appassionati che richiedono le massime prestazioni e un’aggiunta estrema, ma fantasiosa, alla loro configurazione.

Il T-Force Cardea Liquid II è ancora in fase di sviluppo; quindi, TeamGroup non ha ancora condiviso specifiche o statistiche sulle prestazioni. Ma è evidente dalle immagini distribuite che abbiamo a che fare con un SSD M.2 2280 standard, presumibilmente con un’interfaccia PCIe x4. Supponendo che utilizzi tale collegamento, le performance di questo SSD raggiungeranno probabilmente i 7.400MB/s; quindi, il vantaggio chiave offerto dal sofisticato sistema di raffreddamento sarà la possibilità di fornire performance sostenute per periodi prolungati, che non tutte le unità M.2 possono offrire.

Credit: TeamGroup
TeamGroup T-Force Cardea Liquid II

Un sistema di raffreddamento a liquido dedicato ha lo scopo di massimizzare l’efficienza e garantire che l’unità funzioni senza rallentare anche in caso di carichi elevati prolungati. Mentre possa sembrare eccessivo per un moderno SSD PCIe Gen 4 di livello consumer, potrebbe effettivamente essere utile per le unità PCIe Gen 5 di prossima generazione, poiché i controller dovranno dissipare circa 9W. Inoltre, gli SSD progettati per prestazioni costantemente elevate devono anche fornire una durata decente e, in molti casi, si tratta di qualcosa che le moderne unità di livello consumer raramente sono in grado di offrire oggigiorno.

Ma l’enorme sistema di raffreddamento a liquido dedicato per un SSD M.2 potrebbe non essere l’ideale per tutti i sistemi: molte schede madri posizionano gli slot M.2 vicino a quelli PCIe x16 per schede grafiche che già possiedono dissipatori piuttosto massicci. In ogni caso, le unità T-Force Cardea Liquid II di TeamGroup sono ancora in fase di sviluppo, quindi non ci resta altro che attendere ancora un po’ per vederle in commercio e testarle a dovere.