Tom's Hardware Italia
CPU

Test Intel Core i5-8400 Coffee Lake

Pagina 1: Test Intel Core i5-8400 Coffee Lake
Intel Core i5-8400 alla prova. Il processore a 6 core Coffee Lake con moltiplicatore bloccato può essere un buon investimento, anche alla luce dei Ryzen 5? Ecco la nostra recensione.

Intel Core i5-8400

Intel Core i5-8400


Non c'è dubbio che le CPU Ryzen di AMD abbiano tirato un fendente a Intel, incrinandone la posizione nel mercato dei PC desktop. La casa di Santa Clara ha risposto – anche se queste CPU erano in sviluppo da tempo – con le soluzioni Coffee Lake Core i7 e Core i5 con sei core fisici. Una novità per la piattaforma mainstream dell'azienda.

I Core i5 solitamente offrono agli appassionati il miglior rapporto tra prezzo e prestazioni. Con 2 core in più, il Core i5-8600K è più veloce del Core i7-7700K nella maggior parte dei giochi e persino in alcune applicazioni.

box core i5 JPG

Questo significa che i Core i5 Coffee Lake fondamentalmente rimpiazzano i Core i7 di precedente generazione, permettendo di usare GPU di fascia alta senza soffrire di un collo di bottiglia. Potete leggere la recensione del Core i5-8600K a questo indirizzo, mentre in questo articolo mettiamo alla prova il Core i5-8400 con moltiplicatore bloccato.

Core attivi Frequenza base 1 2 4 6
Intel Core i5-8600K 3.6 GHz 4.3 GHz 4.2 GHz 4.2 GHz 4.1 GHz
Intel Core i5-8400 2.8 GHz 4 GHz 3.9 GHz 3.9 GHz 3.8 GHz
Intel Core i5-7400 3 GHz 3.5 GHz 3.4 GHz 3.3 GHz

Come il più costoso 8600K, anche l'8400 ha sei core senza Hyper-Threading attivo. A parte il moltiplicatore bloccato, le differenze chiave si riducono a frequenze, TDP e prezzo. Una frequenza base di 2,8 GHz è la più bassa tra tutti i chip Coffee Lake, inclusi i Core i3. Questo perché l'azienda ha voluto far rientrare il chip in un TDP di 65W, mentre il Core i5-8600K ha un TDP di 95W, cosa che permette allo stesso silicio di operare a 3,6 GHz di base.

Core i5-8400
Socket LGA 1151
Core / thread 6 / 6
Frequenza base 2,8 GHz
Freq. Boost 1 core: 4.0 GHz, 2 cores: 3.9 GHz, four cores: 3.9 GHz, 6 cores: 3.8 GHz
Freq. memoria DDR4-2666
Controller memoria Dual-channel
Moltiplicatore sbloccato No
Linee PCIe x16 Gen3
Grafica integrata Intel UHD Graphics 630 (fino a 1150 MHz)
Cache (L2/L3) 10,5 MB
Architettura Coffee Lake
Processo 14 nm++
TDP 65W

Di primo acchito la frequenza inferiore sembra un male per le prestazioni, ma ricordate che la tecnologia Turbo Boost accelera la frequenza entro determinati parametri. Questo permette all'8400 di funzionare un po' più rapidamente con i software che non mettono sotto torchio tutti i suoi core. Come potete vedere nella tabella sopra, i livelli di Turbo Boost multi-core del processore sono molto più aggressivi di quelli del Core i5-7400. E inseguono solo di 300 MHz quelli dell'8600K.

Il Core i5-8400 è compatibile con il socket LGA 1151, ma come abbiamo scritto nelle recensioni delle CPU Coffee Lake precedenti, non è retrocompatibile con le schede madre della serie 200. Questo significa che dovrete acquistare una scheda madre con chipset della serie 300, anche se ciò non garantisce nuove funzionalità.

Peggio ancora, il lancio affrettato ha portato Intel a offrire solo le piattaforme Z370, l'opzione più costosa. Le motherboard più convenienti con i chipset delle serie B e H arriveranno solo all'inizio del prossimo anno. Il Core i5-8400 è un processore bloccato, quindi la ragione per cui la maggior parte degli appassionati dovrebbe spendere di più – l'overclock – non si applica in questo caso.

Core i5-7400 Core i5-7400
Core i5-8400 Core i5-8400

Intel ha stabilito un prezzo consigliato di 182 dollari, lo stesso del Kaby Lake Core i5-7400. In realtà questa CPU si trova a circa 200 euro, con il 7400 a circa 180 euro. Guardando l'offerta concorrente, a questo prezzo la CPU si pone tra Ryzen 5 1600 e 1600X. AMD ha anche il vantaggio, almeno nell'immediato, di poter abbinare i suoi processori alle nettamente meno costose schede madre B350, senza perdere la possibilità di overclock.

Ryzen 5 1500X Ryzen 5 1500X
Ryzen 5 1600 Ryzen 5 1600
Ryzen 5 1600X Ryzen 5 1600X

Configurazione di prova

Sistema di prova e configurazione
Hardware

Italia
Intel Socket 1151 (Z370):
Intel Core i7-8700K
Gigabyte Z370 AORUS Gaming 7
2x 8GB Corsair Vengeance DDR4-3200 @ 2666

Germania 

Intel LGA 1151 (Z370):
Intel Core i5-8600K, Core i5-8400
MSI Z370 Gaming Pro Carbon AC
2x 8GB Corsair Vengeance DDR4-3200 @ 2666

AMD Socket AM4 Workstation
AMD Ryzen 5 1500X, Ryzen 5 1600X, Ryzen 5 1400
MSI X370 Tomahawk
4x 8GB G.Skill TridentZ DDR4-3200 @ 2667 e 3200

Intel LGA 1151 (Z270)
Intel Core i5-7600K, Core i5-7400
MSI Z270 Gaming 7
2x 8GB Corsair Vengeance DDR4-3200 @ 2400 e 3200

Tutti i sistemi
GeForce GTX 1080 Founders Edition (Gaming)
Nvidia Quadro P6000 (Workstation)

1x 1TB Toshiba OCZ RD400 (M.2, Sistema)
2x 960GB Toshiba OCZ TR150 (Archiviazione, immagini)
be quiet! Dark Power Pro 11, 850W
Windows 10 Pro (Creators Update)

U.S.

Intel LGA 1151 (Z370):
Intel Core i5-8600K, Core i5-8400
MSI Z370 Gaming Pro Carbon AC
4x 8GB G.Skill RipJaws V DDR4-3200 @ 2666 e 3200

AMD Socket AM4
AMD Ryzen 5 1500X, Ryzen 5 1600X, Ryzen 5 1400
MSI X370 Xpower Gaming Titanium
2x 8GB G.Skill RipJaws V DDR4-3200 @ 2667 e 3200

Intel LGA 1151 (Z270)
Intel Core i5-7600K, Core i5-7400
MSI Z270 Gaming M7
2x 8GB G.Skill RipJaws V DDR4-3200 @ 2666 e 3200

Tutti
EVGA GeForce GTX 1080 FE
1TB Samsung PM863
SilverStone ST1500-TI, 1500W
Windows 10 Creators Update 1703

Raffreddamento Germania
Alphacool Eiszeit 2000 Chiller
Alphacool Eisblock XPX
Thermal Grizzly Kryonaut
Monitor Eizo EV3237-BK
Case PC Lian Li PC-T70 con kit di estensione e mod
Configurazioni: banchetto aperto, case chiuso
Rilevazione consumi – Misura DC senza contatto allo slot PCIet (usando una riser card)
– Misura DC senza contatto al cavo di alimentazione ausiliario esterno
– Misura di tensione diretta all'alimentatore
– 2 x Oscilloscopio multicanale digitale con funzione di archiviazione Rohde & Schwarz HMO 3054, 500MHz
– 4 x pinza amperometrica Rohde & Schwarz HZO50 (1mA – 30A, 100kHz, DC)
– 4 x Rohde & Schwarz HZ355 (sonde 10:1, 500MHz)
– 1 x multimetro digitale con funzione di archiviazione Rohde & Schwarz HMC 8012
Rilevazione temperature – 1 x videocamera a infrarossi Optris PI640 80 Hz + PI Connect
– Registrazione e monitoraggio a infrarossi in tempo reale
Rilevazione rumorosità NTI Audio M2211 (con file di calibrazione, taglio basso a 50Hz)
Steinberg UR12 (con alimentazione phantom per i microfoni)
Creative X7, Smaart v.7
Camera proprietaria di misurazione, 3.5 x 1.8 x 2.2m (L x D x H)
Perpendicolare al centro del rumore sorgente, Distanza di misura di 50 cm
Livello di rumorosità in dB(A) (Slow), Analizzatore di frequenza in tempo reale (RTA)
Spettro di frequenza del rumore rappresentato graficamente