Computer Portatili

TravelMate P2 e P6, Acer svela nuovi notebook business

Acer ha presentato i nuovi TravelMate P2 e P6, notebook da 14 e 15 pollici dedicati ai professionisti che lavorano in mobilità.

Il TravelMate P6 con Windows 10 Pro è dotato di processori Intel Core i7 fino alla decima generazione (vPro), memoria DDR4 fino a 24 GB, grafica fino alla Nvidia GeForce MX250 e SSD M.2 PCIe 3.0 x4 fino a 1 TB.

Inoltre è conforme agli standard militari USA MIL-STD 810G e 810F, che prevedono una serie di test di resistenza di livello militare, in caso di colpi accidentali o cadute. Altri test mettono alla prova la resistenza del notebook ad acqua, umidità e temperature estreme.

TravelMate P6 è stato progettato a stretto contatto con Intel come parte del programma di innovazione “Project Athena“, per questo secondo Acer è in grado di “offrire fino a 23 ore di autonomia” e può arrivare al 50% di ricarica della batteria in meno di 45 minuti.

Nelle note del comunicato stampa si legge che il valore di 23 ore è ottenuto con i test di produttività MobileMark 2014 con wireless attivato e che è stato registrato con una batteria a 4 celle. Sembra però esistere una variante con batteria a 3 celle in grado di restituire un’autonomia di 18 ore nello stesso test.

Nelle stesse note si parla tuttavia di autonomia di 13 ore, senza specificare come è stato ottenuto quel valore. Probabilmente l’autonomia effettiva è a cavallo tra questo e i numeri citati pocanzi, ma molto dipende dal carico di lavoro imposto al notebook.

TravelMate P6 vanta un telaio in lega di magnesio-alluminio che è più resistente e leggero delle leghe di alluminio standard di pari spessore. Il notebook pesa soli 1,1 kg e ha uno spessore di 16,6 mm, inoltre è dotato di una cerniera che si apre fino a 180 gradi.

La connettività 4G LTE opzionale abilitata per eSIM consente agli utenti di lavorare e collaborare anche in assenza di connessioni Wi-Fi. Certificato per Microsoft Teams, il TravelMate P6 punta a offrire un suono pulito in caso di videoconferenze grazie a un insieme di quattro microfoni che rileva la voce fino a 2 metri di distanza.

Gli utenti possono autenticarsi usando Windows Hello con il lettore di impronte digitali integrato sul pulsante di accensione o tramite la webcam IR che sfrutta il riconoscimento facciale biometrico. Entrambi i metodi eliminano la necessità di ricordare e utilizzare una password.

Quando la webcam è inattiva, si può chiudere la fotocamera per maggiore sicurezza. Il chip Trusted Platform Module (TPM) 2.0 integrato offre una protezione basata su hardware per password e chiavi di crittografia.

Acer ProShield precaricato include una suite di strumenti di sicurezza e gestione che aiutano a proteggere i dati sensibili, mentre Acer Office Management consente ai responsabili IT di implementare politiche di sicurezza e monitorare le risorse da un’unica interfaccia.

Per quanto riguarda il TravelMate P2 invece, si parla di “connettività ad alta velocità” grazie al supporto al Wi-Fi 6 (che comunque è presente anche sul P6) e “autonomia fino a 13 ore”.

In questo caso Acer indica configurazioni con processori Intel Core i7 fino alla decima generazione e una GPU Nvidia GeForce MX230 opzionale, fino a 32 GB di memoria DDR4, un sottosistema di archiviazione a doppia unità configurabile con capacità fino a un HDD da 1 TB e un SSD da 512 GB.

TravelMate P2 viene fornito con una gamma completa di porte come VGA, HDMI e USB Type-C, e si può facilmente espandere la connettività tramite la dock USB Type-C Acer.

TravelMate P6 sarà disponibile in EMEA a febbraio con prezzi a partire da 1.099 euro, mentre il TravelMate P2 arriverà entro questo mese a partire da 599 euro.