CPU

TSMC investe 6,74 miliardi per aumentare la propria capacità produttiva

TSMC è un’importante azienda che si occupa della produzione di wafer e circuiti integrati. L’azienda ha un gran numero di clienti importanti, tra cui ad esempio AMD, per cui produce i chip a 7nm dei processori Ryzen 3000.

Nelle scorse ore, il consiglio d’amministrazione del colosso taiwanese ha varato un aumento di capitale di ben 6,74 miliardi di dollari per la costruzione di nuovi impianti e il potenziamento di quelli esistenti.

L’investimento ha lo scopo di aumentare la produzione delle sue fabbriche, in particolar modo sul nodo produttivo a 7 nm e quelli di nuova generazione. Il CdA dell’azienda si aspetta un netto aumento delle richieste di wafer nei prossimi anni, per i chip di smartphone e componenti hardware.

La domanda sempre maggiore di chip 5G combinata alle commissioni di AMD, metterà a dura prova le strutture di TSMC e il colosso di Taiwan non vuole farsi trovare impreparato.

Vi ricordiamo infatti che il processo produttivo a 7 nm, alla base delle eccellenti CPU desktop Ryzen 3000, verrà utilizzato anche per la produzione dei chip delle console di nuova generazione, in arrivo sul mercato a fine 2020: PS5 e Xbox Series X.

La domanda delle sole console si rivelerà molto probabilmente una sfida importante per l’azienda che si sta quindi attrezzando per produrre un numero di chip sufficiente a soddisfare la richiesta.

Cercate una CPU tuttofare a 7 nm? Provate AMD Ryzen 5 3600.