Software

Usare Gmail offline, facilissimo con la nuova interfaccia

Come promesso nelle scorse settimane, oltre alla nuova interfaccia, Google ha iniziato a distribuire le nuove funzioni chiave di Gmail. In queste ore è arrivato il supporto nativo alle email offline, senza necessità d'installare estensioni o altri software. Per il momento questa funzione è supportata solo dal browser Chrome (versione 61 e successive).

Come funziona? La funzione "attiva posta offline" sincronizza le informazioni con i server di Google ogni volta che vi collegate. In altre parole, potete leggere mail, archiviarle e fare altre cose mentre siete offline, e le azioni avranno effetto sui server di Google solo quando tornerete online.

01 PNG
Clicca per ingrandire

Una volta attivata la nuova interfaccia andate nelle impostazioni, nella scheda Offline. Chi vuole invece usare l'interfaccia classica dovrà usare il vecchio metodo basato su un'estensione. Di default l'impostazione è disabilitata, ma mettendo il segno di spunta vi appariranno diverse opzioni.

Potete stabilire il lasso di tempo delle email archiviate (7, 30 o 90 giorni), e se dovete salvare sul vostro computer anche gli allegati. Ci sono anche due opzioni per garantire la sicurezza dei dati archiviati dopo la disconnessione dall'account Google. La prima è "Conserva i dati offline sul computer".

Leggi anche: Gmail, ecco come avere subito interfaccia e funzioni nuove

"I dati salvati sul dispositivo non vengono eliminati quando ti disconnetti dall'account Google o modifichi la password. Per eliminare i dati dell'account dal dispositivo, disattiva la posta offline e salva le modifiche".

La seconda voce è Rimuovi i dati offline dal computer. "I dati dovranno essere nuovamente sincronizzati con il computer quando verrà rieseguito l'accesso a Gmail. La nuova sincronizzazione della casella di posta potrebbe richiedere alcune ore".

Negli Stati Uniti Google ha attivato anche Smart Compose, funzione basata sul machine learning che, mentre scrivete un'email, vi mostra suggerimenti su come completare le frasi. Basta cliccare sul tasto Tab per accettare il completamento della frase.

Al momento, malgrado l'attivazione dell'accesso sperimentale per avere in anteprima le funzioni ancora in fase di sviluppo, non ci appare Smart Compose, quindi non possiamo provarlo. Non è chiaro se e quando questa funzione varcherà i confini statunitensi.