Tom's Hardware Italia
Software

VMware Workstation 4, tanti PC virtuali con un click

Pagina 1: VMware Workstation 4, tanti PC virtuali con un click
VMware Workstation 4 permette di creare con facilità nel vostro Windows o Linux un numero a piacere di “macchine virtuali” con le quali potrete sbizzarrirvi a sperimentare nuovi sistemi operativi e versioni instabili di programmi senza mettere a repentaglio il vostro prezioso sistema. Una manna per sviluppatori di software e sistemisti, un ottimo strumento per chi voglia sfruttare il meglio di più mondi o imparare un nuovo SO senza traumi.

La vecchia storia delle scatole cinesi…























Applicazione VMware Workstation 4
Produttore www.vmware.com
Prezzo 300 $ – 347 €
Distributore italiano www.questar.it
Sistemi operativi Windows, Linux
Lingua Inglese
Valutazione generale 9

VMware Workstation è un’applicazione che permette di creare e gestire su un singolo PC (Host) un numero di macchine virtuali (Guest) sulle quali è possibile installare sistema operativo, rete e programmi di ogni tipo.
Intendiamoci, non siamo di fronte a un miracolo tipo moltiplicazione dei pani e dei pesci: ogni macchina virtuale si riserva una porzione delle risorse del sistema, quindi bisogna gestire con attenzione il numero di scatole cinesi se si desiderano prestazioni decorose da ciascuna di esse.

La prima versione del programma risale al 1999 e da allora la software house a stelle e strisce ha fatto passi da gigante, giungendo a un prodotto maturo e completo.
Gli aggiornamenti oltre a portare nuove funzionalità sono indispensabili per la corretta operatività su hardware e sistemi operativi dell’ultim’ora.

VMware garantisce il funzionamento di Workstation 4 con Windows 2000, Windows XP Home e Professional, Windows Server 2003 e Linux (trovate le specifiche per ogni distribuzione sul sito dello sviluppatore).