Storage

WD Re+, l’hard disk da 6 TB più efficiente per i datacenter

WD ha annunciato la nuova famiglia di hard disk WD Re+ rivolta al mondo dei datacenter. Si tratta di prodotti da 3,5 pollici con una capacità di 5 e 6 terabyte (WD6005FRPZ e WD5005FRPZ) che fanno dei bassi consumi (per il settore degli hard disk, ovviamente) il loro fiore all'occhiello.

WD Re+

Per questa gamma di prodotti WD ha ridotto la velocità di rotazione dei piatti da 7200 RPM a 5760 RPM in modo da avere consumi tra 4,6 e 6,2 W con un data rate di 175 MB/s (non di picco, che invece è pari a 225 MB/s).

L'obiettivo è sfidare le soluzioni HGST Ultrastar He6 (riempite di elio), che hanno piatti che ruotano a 7200 RPM, un data rate di 177 MB/s e consumi nell'ordine dei 5 – 7 watt.

WD Re WD5003ABYZ da 5 TB WD Re WD5003ABYZ da 5 TB
WD Red da 2 TB WD Red da 2 TB

I nuovi dischi di WD sono dotati di 5 piatti e interfaccia SATA 6 Gbps. Particolare importanza è stata riposta all'affidabilità. I dischi sono stati testati per un'operatività costante, 24 ore su 24. Per questo il Mean Time To Failure (MTTF) è di 1,2 milioni di ore e il prodotto può sostenere 550 terabyte di carico all'anno.

WD ha curato anche un altro aspetto importante per l'ambito datacenter, la tolleranza alle vibrazioni, migliorando la tecnologia RAFF che monitora il prodotto e interviene in caso di vibrazioni lineari e rotazionali anomale, salvaguardando integrità e prestazioni.

WD Re+

I prodotti sono dotati anche di un sistema di posizionamento della testina con due attuatori. Questa soluzione migliora la precisione del posizionamento sulle tracce di dati. L'attuatore primario, usando i principi degli attuatori elettromagnetici, pone la testina in prossimità della traccia. Il secondo usa un movimento piezoelettrico per posizionare la testina sul piatto con un grado di precisione maggiore.

L'azienda afferma che i prodotti WD Re+ sono già stati consegnati ai clienti per "un primo contatto" e sono protetti da cinque anni di garanzia. Oltre a questa gamma WD ha aggiornato anche le linee WD Re e WD Se, precedentemente limitate a 4 TB, con modelli fino a 6 TB. Queste nuove soluzioni saranno disponibili dal prossimo trimestre.