Software

Windows 10 20H2 più sicuro grazie a questa funzionalità

Microsoft ha annunciato che la funzionalità BAFS (Block At First Sight) di Microsoft Defender Antivirus per Windows 10 e Windows Server, in versione 20H2, sarà presente nella nuova baseline di sicurezza, ora attualmente in bozza.

Windows 10

Sebbene la funzionalità BAFS di Microsoft Defender Antivirus sia stata introdotta con la pubblicazione della versione 1607 di Windows 10 nell’agosto 2016, questa è la prima volta che Microsoft intende consigliarla come impostazione predefinita sugli endpoint aziendali.

La security baseline di Windows 10 consente agli amministratori di usare le baseline Group Policy Object (GPO) consigliate da Microsoft per ridurre le possibilità di attacco al sistema operativo e migliorare la sicurezza generale delle macchine delle compagnie.

Se abilitato su un sistema Windows 10 o Windows Server, BAFS ridurrà notevolmente la quantità di tempo necessaria a Microsoft Defender Antivirus per rilevare e bloccare il nuovo malware utilizzando il servizio di protezione basato su cloud di Microsoft e l’apprendimento automatico.

Gli amministratori della sicurezza possono abilitare BAFS attivando le seguenti quattro opzioni in ​​aggiunta a “Partecipa a Microsoft MAPS” e “Invia campione di file quando sono necessarie ulteriori analisi” già abilitate dalle baseline precedenti:

  • Configurare la funzione “Blocca a prima vista” impostata su Abilitato
  • Analizza tutti i file scaricati e gli allegati impostati su Abilitato
  • Disattiva la protezione in tempo reale impostata su Disabilitato
  • Selezionare il livello di protezione cloud impostato su un livello di blocco alto

Le quattro impostazioni dei prerequisiti BAFS verranno aggiunte ai criteri di gruppo “MSFT Windows 10 20H2 e Server 20H2 – Defender Antivirus” una volta pubblicata la versione finale della security baseline.

La bozza di security baseline di Windows 10 20H2 include backup e report di GPO, script per applicare le impostazioni al GPO locale ed altro ancora. Qualora foste interessati, è possibile scaricarla a questo indirizzo.

Avete bisogno di una licenza di Windows 10 Pro per il vostro nuovissimo PC da gaming? Su Amazon è disponibile a pochi euro, non perdetevela.