Tom's Hardware Italia
Software

Windows 10 October 2018 Update disponibile da subito

Windows 10 October 2018 Update, il secondo aggiornamento di grande portata di Windows dell'anno, è disponibile da subito per tutti i possessori del sistema operativo di casa Microsoft. Per riceverlo basta fare una ricerca su Windows Update. Nel caso non dovesse apparirvi, la casa di Redmond lo distribuirà in modo più massiccio nel corso delle prossime […]

Windows 10 October 2018 Update, il secondo aggiornamento di grande portata di Windows dell'anno, è disponibile da subito per tutti i possessori del sistema operativo di casa Microsoft. Per riceverlo basta fare una ricerca su Windows Update.

Nel caso non dovesse apparirvi, la casa di Redmond lo distribuirà in modo più massiccio nel corso delle prossime settimane, quindi non disperate. Potete comunque procedere manualmente, se avete fretta.

October 2018 Update include diverse novità, ma forse il cambiamento più importante è il nuovo sistema di appunti cloud che consente agli utenti di Windows 10 di copiare un contenuto tra dispositivi differenti, e avere una cronologia dei contenuti copiati nel cloud. Si tratta di uno strumento che potrebbe essere particolarmente utile a chi usa un PC desktop e poi un altro dispositivo come un portatile negli spostamenti.

copertina
Clicca per ingrandire

Anche la Timeline (accessibile da Visualizzazione attività) si rinnova, con nuove estensioni per Chrome e Firefox che permetteranno ai browser di integrarsi e sincronizzare le schede. Insieme all'update Microsoft ha anche presentato Your Phone, un'applicazione integrata che avvicina gli ecosistemi Android e iOS a Windows 10.

Per ora la maggior parte delle funzionalità è disponibile solo per quanto riguarda Android, ma Your Phone consente di sincronizzare rapidamente le foto scattate su uno smartphone Android o inviare e ricevere SMS con Windows 10 tramite la connessione allo smartphone. Insomma, fa una sorta di mirroring dell'esperienza Android, permettendo di vedere e usare qualsiasi app mobile su Windows 10.

Microsoft ha annunciato inoltre che Launcher per Android darà accesso alla Timeline, permettendo di sincronizzare più azioni e contenuti da uno smartphone Android a un dispositivo Windows 10. Il supporto alla Timeline arriverà anche in versione beta, nel mese di novembre, su Microsoft Edge, il browser dell'azienda, dandovi rapido accesso alle schede, indipendentemente dal fatto che fossero aperte su un PC o sulla versione mobile di Edge.

Windows 10 October 2018 Update integra anche DirectX Raytracing (DXR), offrendo così le API necessarie al funzionamento della tecnologia di ray tracing in tempo reale, per ora supportata solo dalle schede Nvidia GeForce RTX e da alcuni titoli sia nativamente che tramite patch distribuite prossimamente – i primi tre sono Battlefield V, Metro Exodus e Shadow of the Tomb Raider. Un nuovo tassello va quindi al suo posto per consentirci di provare la nuova tecnologia di rendering grafico. Adesso mancano solo i giochi.

geforce rtx bfv rt slider v3
Clicca per ingrandire

Tra le altre novità degne di nota troviamo l'integrazione della tastiera Swiftkey nell'esperienza di scrittura touch, miglioramenti alla Game bar, un'esperienza Game mode ulteriormente rifinita e una ricerca in Windows con anteprime per velocizzare l'intero processo.

Un'altra novità riguarda la Mixed Reality, ovvero la possibilità di vedere il mondo reale che vi circonda tramite un'apposita finestra creata nella realtà mista, in modo che non siate costretti a rimuovere il visore per interagire con chi vi è accanto. Maggiori informazioni sull'aggiornamento le trovate qui.

mixed reality flashlight
Clicca per ingrandire

Con la distribuzione di Windows 10 October 2018 Update, Microsoft può ora concentrarsi sulla prossima major release attesa per marzo 2019, nome in codice 19H1. Al momento non c'è una lista dettagliata delle caratteristiche, ma probabilmente ne sapremo di più a breve.