Software

Windows 7 convince, prenotazioni alle stelle

Le prenotazioni di Windows 7 vanno a gonfie vele. Dal 25 giugno scorso Amazon e gli altri grandi negozi online stanno ricevendo una quantità inaspettata di richieste. Windows 7 Home Premium upgrade e Windows 7 Professional upgrade dominano incontrastati grazie sopratutto ai rispettivi listini promozionali: 49,99 dollari il primo (invece di 119,99) e 99,99 dollari il secondo (invece di 199,99).

Microsoft ha concesso una politica commerciale aggressiva, favorendo la scelta di scontare le prenotazioni più del 50%. Secondo le stime l'operazione iniziale dovrebbe rendere un fatturato di circa 200/300 milioni di dollari.

L'unico rischio per gli utenti è di fare confusione sulle procedure di aggiornamento. Il passaggio da XP a Windows 7, ad esempio, è piuttosto complesso poiché viene richiesto il backup dei dati e della configurazione del sistema, un'installazione personalizzata e poi la re-installazione dei vecchi file.

Articoli correlati
Windows 7 RC, panoramica delle caratteristiche

News correlate
Windows 7 RTM, il 13 luglio si chiudono i lavori