Software

Windows 7 dice addio con un bug: via il vostro sfondo, ecco uno schermo nero

Come vi abbiamo raccontato qualche giorno fa, Windows 7 ha raggiunto il capitolo finale della sua vita. Microsoft ha rilasciato negli scorsi giorni l’ultimo aggiornamento per questa storica versione del sistema operativo più usato al mondo. Una perdita sicuramente non passata inosservata considerando che per molti è stata la migliore versione, per lo meno rispetto a Windows 8, 8.1 e 10. In ogni caso, non sarebbe un vero aggiornamento se fosse privo di bug e infatti sembrerebbe ce ne sia uno alquanto particolare.

Diversi utenti che avevano ancora Windows 7 sulle loro macchine hanno scritto da varie parti, su Reddit ma anche sul forum ufficiale di Microsoft, che con l’ultima patch il loro desktop era passato a un semplice e minimale sfondo nero. A segnalare questo avvenimento sono stati in molti e per alcuni è stata una situazione permanente: a ogni avvio del PC tornava tale schermata. Ad altri, invece, è capitato solo una volta.

Windows 7 fine supporto

Si potrebbe scherzare sul motivo di questo criptico cambio di sfondo. Se da un lato si potrebbe tranquillamente definirlo bug, appunto, dall’altro si potrebbe anche fantasticare su una sorta di omaggio a tale versione di Windows. Microsoft potrebbe aver voluto salutare un’ultima volta la sua creatura.

Sarebbe veramente bello poter credere a questa favola, ma sappiamo che non è così. Se è vero che in molti hanno segnalato questo inconveniente, altri hanno fatto presente che in realtà l’aggiornamento in questione, KB4534310, non è mai arrivato sul loro computer. Il bug potrebbe anche essere causato da un problema con il sistema di autenticazione, ipotesi sostenuta dal fatto che anche alcuni utenti con Windows 10 hanno vissuto lo stesso problema. Un altro punto che va sottolineato è che dietro pagamento, le società possono richiedere al colosso con sede a Redmond patch aggiuntive tramite il servizio ESU (extended security update) fino al 2023, quindi Windows 7 non è poi così morto.

Una cosa è sicura, difficilmente scopriremo la verità su questo fantomatico sfondo nero. La fine ufficiale del supporto a Windows 7 è arrivata il 14 gennaio e nel frattempo il web si è già riempito di immagini con situazioni particolari e parodie dovute all’evento in questione.

Se avete ancora una vecchia versione di Windows questo è il momento buono per passare a Windows 10, acquistando una key a meno di 10 euro.