Software

Zoom

Pagina 4: Zoom

Zoom

Come vi mostrano le seguenti immagini, Mozilla ha risolto in Firefox 3 i problemi con lo zoom, uniformandosi a Internet Explorer e Opera:


Lo Zoom in Firefox 2: man mano che lo zoom aumenta, la pagina diventa sempre più illeggibile. Il problema sono le immagini, che non s’ingrandiscono.


Lo Zoom in Firefox 3: finalmente si può zoomare senza problemi!

Indirizzi

Se non ricordate l’indirizzo completo di un sito, ma solo una parte, basterà scriverne una parte ricordate nella barra degli indirizzi: Firefox 3 vi restituirà i risultati in stile ricerca. Questa è una funzionalità già presente in Firefox 2, ma qui vedete l’integrazione del titolo della pagina web in grande, con l’indirizzo sotto più in piccolo. A detta di alcuni nostri collaboratori l’integrazione del titolo in grande potrebbe non essere utile bensì dannosa: il rischio è di ritrovarsi su una pagina web indesiderata. Ovviamente l’uso di questa integrazione è soggettivo, sta all’utente sfruttarla nel migliore dei modi.

Quanta memoria richiede?

Uno degli annosi problemi di Firefox è strettamente correlato alle esigenze di memoria. Abbiamo realizzato qualche prova per cercare di quantificare i miglioramenti effettuati da Mozilla rispetto alla versione 2. Abbiamo aperto diverse tab, prima una, poi cinque, poi 12 ed effettuato sia prove di consumo istantaneo che dopo 5 minuti. I risultati sono visibili: parliamo di 10/20 MByte di memoria in meno richiesta da Firefox 3 durante l’apertura degli stessi siti visualizzati con Firefox 2.

Questo risultato ci permette di dire che il team di Mozilla ha lavorato concretamente al problema e vi ha posto rimedio, portandosi ai livelli degli altri concorrenti – anche se si può dire che Opera ha ancora del vantaggio in questo settore.

Non scendiamo nei particolari perché la prova è soggettiva e non sempre riproponibile: i contenuti, anche delle stesse pagine, speso possono variare di minuto in minuto. Purtroppo non c’è un benchmark standard per i browser e abbiamo provato ad arrivare a una conclusione con i mezzi a disposizione. Non dimentichiamoci inoltre che le estensioni possono far incrementare l’uso della memoria da parte di Firefox in modo non proprio trascurabile.