Android

Acer Iconia W510 e W700 con CPU x86 Atom e Core i7

Iconia W510 e W700 sono i nuovi tablet  – da 10,1 e 11,6 pollici – con Windows 8 che Acer ha presentato all'IFA. L'azienda aveva già mostrato questi due prodotti in occasione del Computex di Taipei, ma recentemente sono comparsi online nuovi dettagli riguardanti le caratteristiche tecniche.

Iconia W510, il prodotto di fascia più bassa tra i due, integra al suo interno una CPU Intel Atom della famiglia Clover Trail (precedentemente si pensava a una soluzione ARM). Questo modello può essere collegato a una tastiera per usarlo come un notebook, in modo simile al Transformer di Asus. Purtroppo non ci sono molte informazioni riguardanti la connettività, tuttavia Acer ha comunicato che è presente una porta micro-HDMI e una micro-SD per aumentare lo spazio di archiviazione fino a 32 GB.

Secondo l'azienda "la tastiera è perfetta per aumentare la produttività del tablet" e permette d'incrementare l'autonomia – grazie alle batterie integrate – fino a 18 ore. Inoltre è possibile ruotare il tablet di 295 gradi, usandolo per guardare video o per le presentazioni. Iconia W510 ha anche le funzioni Always On e Always Connect, che permettono di rimanere aggiornati con gli ultimi aggiornamenti dai propri account sui vari social network.

Dettaglio su una porta USB 3.0 del W700 – Clicca per ingrandire

Iconia W700 ha invece uno schermo Full HD di tipo IPS, integra una CPU Intel i7 Ivy Bridge, tre porte USB 3.0 e una micro-HDMI. Non mancano all'appello anche due webcam, una posteriore che permette di registrare video a risoluzione 1080p e una frontale con risoluzione 720p. Secondo Acer l'autonomia è di 8 ore, mentre per quanto riguarda l'audio troviamo il supporto alla tecnologia Dolby Home Theater 4. A giudicare dalle prime impressioni sembra che il W700 sia più simile a un notebook senza tastiera che a un normale tablet.

###old1593###old

Acer non ha ancora comunicato prezzo e disponibilità, ma è lecito aspettarsi che entrambi i dettagli non tarderanno ad arrivare dopo il debutto sul mercato di Windows 8 (26 ottobre). Secondo le ultime indiscrezioni il W510 potrebbe costare tra i 400 e i 799 dollari, mentre il W700 dovrebbe essere disponibile a un prezzo compreso tra gli 800 e i 1000 dollari. Come vedete le fasce di prezzo sono molto ampie e non permettono di capire l'effettivo valore di queste soluzioni.