Android

Addio smartphone Nexus, Pixel e Pixel XL il 4 ottobre

Google ha deciso di abbandonare il marchio Nexus, e i suoi prossimi telefoni si chiameranno Pixel e Pixel XL. Entrambi dovrebbero essere prodotti da HTC, e saranno due smartphone Android 7 Nougat da 5 e 5,5 pollici già noti con il nome in codice di Sailfish e Marlin. Ad affermarlo è la testata Android Police, che avrebbe sentito due fonti indipendenti.

Android Central aggiunge poi che i due smartphone saranno annunciati ufficialmente il prossimo 4 ottobre, insieme all'headset per realtà virtuale Daydream VR e a una nuova Chromecast capace di gestire video in 4K.

Depositphotos 64742343 l 2015
Foto: Bloomua per Depositphotos

Sempre nelle scorse ore, poi, sono emerse notizie secondo cui Alphabet (la holding controlla Google) avrebbe abbandonato Project Ara, nome dietro a cui si nasconde l'idea di uno smartphone modulare, da assemblare e modificare secondo le esigenze di ogni momento.

Alphabet potrebbe concedere la relativa tecnologia in licenza a qualcun altro, ma secondo Reuters e Recode smetterà di svilupparla internamente. Si tratterebbe di una decisione mirata a ottimizzare gli sforzi in ambito hardware, così come il cambio di nome per gli smartphone dovrebbe servire a creare una linea di prodotti omogena – il nome Pixel è già usato per i portatili Chromebook marchiati Google.

Se qualcuno prenderà la licenza messa a disposizione da Alphabet, come è probabile, comunque Project Ara non dovrebbe andare a morire. Fino ad ora il progetto ha mostrato di poter riscuotere un certo interesse, e di sicuro ci sarà qualche azienda intraprendente che vorrà assumersi il rischio di farne un prodotto commerciale.